18 agosto 2018
Aggiornato 12:00

Truffa ai danni di un 81enne di Aviano

I carabinieri hanno arrestato una donna domiciliata a Pontebba con l'accusa di circonvenzione di persona incapace
Truffa scoperta dai carabinieri
Truffa scoperta dai carabinieri (Diario di Pordenone)

AVIANO - I carabinieri della Stazione di Aviano hanno arrestato una avvenente cittadina slovena, di 39 anni, domiciliata a Pontebba,incensurata, priva di stabile occupazione, con le accuse di circonvenzione di persona incapace continuata e truffa aggravata dalle condizioni di minorata difesa.

La donna, con l'inganno, avrebbe circuito un anziano di 81 anni, di Aviano, affetto da demenza senile e sensibile nei confronti delle persone in difficoltà, che nel tempo le aveva consegnato complessivamente oltre 80 mila euro.

Dopo la segnalazione dei nipoti, i carabinieri hanno accertato che la donna aveva descritto la propria situazione molto difficile, con un figlio di 10 anni con gravi problemi di salute, così come l'anziana madre. Situazione non corrispondente alla realtà.