24 ottobre 2017
Aggiornato 05:30
Percorsi creativi di scrittura

Cosa leggere d'estate? I classici consigliati ai più giovani

Le letture consigliate ai ragazzi dallo scrittore Guido Sgardoli annunciano la nuova edizione di Pordenonescrive Junior, la scuola di scrittura per i piccoli, in città dal 20 al 23 giugno

Guido Sgradoli (© PordenoneScrive Junior 2016)

PORDENONE – Classici per l'estate? «Certo, coltivare la lettura è importantissimo perchè diventa un humus fecondo per imparare a scrivere: ma attenzione, non tutti i classici possono veramente essere materia appassionante per i giovani di oggi, bisogna trovare storie attuali e intriganti, autori con uno stile ancora coinvolgente per i bimbi del terzo Millennio, plot dal ritmo sostenuto che non facciano abbandonare i libri dopo venti pagine». Parola di Guido Sgardoli, una delle firme di culto della letteratura per ragazzi, fresco autore per Einaudi de ‘Il ritratto di Dorian Gray in poche parole, un volumetto che introduce bene a un classico suggestivo: «la sfumatura quasi horror della storia è un mordente interessante per i ragazzi, così come la dialettica fra essere ed apparire sottesa al romanzo, un tema davvero attualissimo». Questo il leit motiv dell’intervento di Sgardoli a Pordenonescrive Junior dove porterà un mini corso di scrittura abbinati a consigli di lettura, prima di tutto divertenti per i ragazzi.

La full immersion di Pordenonescrive junior 2016, il laboratorio di scrittura creativa per ragazzi promosso dalla Fondazione Pordenonelegge.it nell’ambito della collaudata Scuola di scrittura creativa di pordenonelegge, si aprirà lunedì 20 giugno nella Mediateca Pordenone di Cinemazero (Palazzo Badini, Via Mazzini 2). Anche quest’anno docenti d’eccezione guideranno nell’esplorazione della parola scritta, nell’appassionarsi ai libri, nella sperimentazione della scrittura anche attraverso il gioco, per continuare a crescere accompagnati dalla meraviglia delle storie. Il corso, coordinato da Valentina Gaspare si protrarrà fino al 23 giugno e trasmetterà l’emozione dello scrivere e l’avventura di poter raccontare le ‘proprie’ storie: quattro lezioni tematiche da due ore ciascuna – al mattino, dalle 10 alle 12 - vedranno protagonisti alcuni dei migliori autori del panorama letterario rivolto ai giovani lettori. Le iscrizioni e la quota di adesione devono pervenire entro e non oltre venerdì 17 giugno 2016 alla mailfondazione@pordenonelegge.it Il corso avrà svolgimento solo a raggiungimento del numero di partecipanti necessari all’avvio. Per informazioni: www.pordenonelegge.it

Nel frattempo, consigli di lettura per i ragazzi
«Parliamo spesso di classici ma a volte capita che il linguaggio dei libri con cui siamo cresciuti non risulti più comprensibile per ragazzi oggi oppure che quelle storie abbiano un ritmo troppo lento e che i ragazzi non possiano quindi affezionarsi a quei libri e a quegli autori - spiega Guido Sgardoli - Per questo i consigli di lettura andrebbero filtrati  se non dagli adulti da qualche addetto ai lavori. Senz'altro mi sento di consigliare ai bambini di oggi  l'intramontabile ‘Zanna Bianca’: Jack London fu precursore per molti versi, la storia ci riporta a un ragazzo vittima delle difficolta' del crescere, potremmo attualizzarla rispetto agli episodi di bullismo di cui spesso leggiamo ... E poi senz'altro suggerirei ‘Il buio oltre la siepe’ di Lee Harper, che unisce mistero, giallo e grandi emozioni al linguaggio comprensibile e all'intreccio facilmente immedesimabile. E ancora penso a ‘L'Isola misteriosa’ di Verne: qui il linguaggio si complica forse, ma resta la suggestione del mistero di Nemo, shakerato con  avventura, mistero e la sfida di inventarsi una nuova vita.»