23 agosto 2017
Aggiornato 19:00
Festival Le Giornate della Luce

Spilimbergo ospita i maestri del cinema. Domani il film di Tornatore

Domani, omaggio a Ken Loach e proiezione serale de La Corrispondenza. Sabato l'arrivo della regista Maria Sole Tognazzi, in attesa di Pupi Avati e della cerimonia di premiazione finale in programma per domenica 19 giugno

Autore della fotografia de La Corrispondenza di Giuseppe Tornatore è Fabio Zamarion, in lizza per il premio de Le Giornate della Luce (© ufficio stampa Le Giornate della Luce)

SPILIMBERGO - Prosegue la seconda edizione del festival Le Giornate della Luce in programma fino a domenica 19 giugno per celebrare il ruolo degli autori della fotografia del cinema italiano contemporaneo, sotto la cura artistica dell’autrice, regista e conduttrice Gloria De Antoni, affiancata da Donato Guerra.

La giornata di venerdì 17 giugno alternerà incontri, convegni, proiezioni e momenti di festa. Il festival vuole anche rende omaggio al popolare regista inglese Ken Loach, vincitore della Palma d'oro a Cannes lo scorso mese, che proprio venerdì compie 80 anni. Alle Giornate della Luce il pubblico e gli organizzatori festeggeranno l'anniversario alle 18, alla Sala Il Caseificio, con un brindisi in onore del grande cineasta.

Alle 21 al Cinema Castello, spazio al secondo film in lizza quest’anno per la migliore fotografia: La corrispondenza di Giuseppe Tornatore, con Jeremy Irons, Olga Kurylenko, Simon Anthony Johns, James Warren. L’autore della fotografia, candidato al premio, è Fabio Zamarion.

Il festival corre in parallelo anche a Codroipo dove, alle 18.30 al Cinema Benois De Cecco, sarà presentata la Maratona Kies’lowski, in collaborazione con l'Associazione Lumière, con la Proiezione della sua Trilogia dei colori: Film blu, Film bianco, Film rosso

Sabato 18 giugno proiezione dell’ultimo film in concorso, La pazza gioia di Paolo Virzì, con il candidato per la fotografia Vladan Radovic. Ospite della serata anche la regista Maria Sole Tognazzi. Fissato, invece, per domenica l’arrivo del Presidente della Giuria Pupi Avati e la premiazione del vincitore: alla cerimonia parteciperà anche un’ospite a sorpresa.