14 dicembre 2017
Aggiornato 03:30
L'atteso ritorno in Fvg

Le note di Remo Anzovino sulle Dolomiti Friulane

Il Pian del Muscul attende il "Van Gogh del piano 2.0", come Sky Mag ha definito il pianista pordenonese. Il concerto con ingresso gratuito inizia alle ore 13 e, in caso di maltempo, alle 21 al Palaghiaccio

CLAUT - Un concerto speciale nelle Dolomiti Friulane per il ritorno a casa di Remo Anzovino, dopo aver passato gli ultimi mesi tra Tokyo, Londra, Parigi e New York per la registrazione del nuovo album di inediti che vedrà la luce tra la fine dell’anno in corso e l’inizio del nuovo anno. Domenica 19 giugno nel prato del Pian del Muscul a Claut, ultimo appuntamento del Festival dei Giovani delle Dolomiti che si pone l’obiettivo di valorizzare il fascino di un contesto naturale speciale associandolo alla bellezza della musica, il pianista pordenonese si esibirà in un intenso set in piano solo proponendo i suoi più grandi successi e alcune composizioni inedite che faranno parte del suo quinto album in studio.

Il concerto inizierà alle ore 13 con l’esibizione del duo Pucci Venier e proseguirà con il set di Remo Anzovino. L’ingresso è libero e in caso di maltempo il concerto si terrà alle ore 21 al Palaghiaccio di Claut. Sarà una vera e propria giornata di festa quella di domenica 19 giugno: nel Pian del Muscul verranno allestiti anche un mercatino artigianale e alcuni stand con prodotti tipici a cura di ‘Strada dei Saperi e dei Sapori’. Sarà inoltre possibile assistere ad alcune dimostrazioni di lavorazione del legno e del latte e l'offerta gastronomica sarà garantita dai chioschi enogastronomici organizzati della Pro Loco di Claut. Tutte le informazioni su www.cmfriulioccidentale.it e www.festivalgiovanidolomiti.it.