20 agosto 2017
Aggiornato 07:30
Nei pressi del Castello

La Finanza al techno-party: sequestro di droga a Maniago

Operazione delle fiamme gialle nel corso della festa e perlustrazione dei locali notturni in provincia: sequestrati diversi stupefacenti, denunciato un ragazzo e segnalati altri 5 giovani alla Prefettura

Music party: la Guardia di Finanza sequestra vari tipi di droga a Maniago e dintorni (© Adobe Stock | serpeblu)

MANIAGO – Sabato notte gli uomini del Nucleo mobile della Guardia di Finanza di Pordenone e una pattuglia del servizio di pubblica utilità «117» della Brigata di Maniago, hanno eseguito dei controlli nei pressi di un evento musicale rivolto ai giovani. La serata era stata organizzata, attraverso un passa parola e mediante comunicazioni personali postate sui social network tra gli appassionati di musica techno.

Il party si è svolto in un fabbricato nei pressi del Castello di Maniago dove erano state installate le consolle dei deejay e l’attrezzatura di amplificazione. Passata la mezzanotte i finanzieri hanno avviato i controlli rinvenendo e sequestrando droghe di vario genere quali eroina, cocaina, hashish e marijuana.

Dopo Maniago i finanzieri si sono spostati sulle strade che portano ai locali notturni della provincia sequestrando altre sostanze stupefacenti.

Denunciato un giovane per il reato di possesso ai fini di spaccio delle sostanze stupefacenti e segnalati altri cinque giovani alla Prefettura quali assuntori delle stesse.