23 ottobre 2017
Aggiornato 10:00
Forti piogge, vento e allagamenti

Maltempo, danni a Pasiano e Pravisdomini

Dopo caldo e afa, forti temporali, grandine e raffiche di vento nel pordenonese. Diramata l'allerta meteo fino al pomeriggio di mercoledì

Danni per maltempo in Friuli occidentale e Veneto (© Adobe stock | maldesowhat)

PORDENONE - Dopo l'emergenza caldo delle scorse giornate, il maltempo si è abbattuto sul Friuli occidentale. Il forte vento, unito a piogge intense con grandine hanno causato i disagi, contenuti ma diffusi, in diverse zone tanto da impegnare il comando provinciale dei Vigili del Fuoco con interventi per rami spezzati, tetti pericolanti e alcuni allagamenti. Più ingenti i danni nella Bassa pordenonese a Pravisdomini e nella zona di Azzanello, frazione di Pasiano, dove una piccola tromba d'aria, ha causato la caduta di diversi alberi, con conseguente danneggiamento ai cavi elettrici, allagamenti negli scantinati e edifici scoperchiati. Oltre 50 i pompieri intervenuti. Nel vicino Veneto, i temporali hanno provocato guasti anche alla rete ferroviaria, con rallentamenti e ritardi, nei tratti tra San Donà e San Stino di Livenza che, a caduta, hanno causato disagi anche sulle linee in Fvg. La pioggia intensa ha rallentato anche il traffico autostradale. Fino ad oggi pomeriggio resta attiva l'allerta meteo della Protezione civile.