19 agosto 2018
Aggiornato 13:00

Giovane muore per sospetta overdose dopo rave party

Portato d'urgenza al pronto soccorso, morto poco dopo.La Procura della Repubblica di Pordenone ha disposto l'autopsia per scoprire da cosa fosse composto il cocktail di sostanze che si suppone possa essere la causa del decesso
Muore dopo aver partecipato a un rave
Muore dopo aver partecipato a un rave (Adobe Stock)

PORDENONE - Un ragazzo di 19 anni di Martellago (Venezia), è morto per una sospetta overdose da sostanze psicotrope dopo aver partecipato a un rave party, sabato notte, a San Vito al Tagliamento.

Secondo le prime ricostruzioni, intorno alle 2 e 25 due amici del giovane lo hanno accompagnato al pronto soccorso in automobile. Il giovane - un operaio incensurato - è morto dopo pochi minuti. I medici hanno avvisato i carabinieri che hanno raggiunto la località Rosa, dove stava concludendosi la manifestazione, dopo che si era sparsa la voce del malore a uno dei partecipanti.
   
I militari dell'arma hanno identificato decine di persone e stanno cercando di risalire a chi abbia ceduto la dose fatale al ragazzo. La Procura della Repubblica di Pordenone ha disposto l'autopsia per scoprire da cosa fosse composto il cocktail di sostanze che si suppone possa essere la causa del decesso.