25 settembre 2017
Aggiornato 13:30
Annunciati interventi di sorveglianza

Ciriani promette sicurezza. Vigilanza intensificata nelle zone "critiche"

Il comune di Pordenone si coordina con le forze dell'ordine per migliorare la sicurezza nelle aree pubbliche e con la security di Atap per l'autostazione di via Oberdan

L'amministrazione Ciriani intensifica le misure di sicurezza in città (© Adobe Stock | Frédéric Prochasson)

PORDENONE – Il sindaco Ciriani aumenta le misure di sicurezza in città a partire da controlli mirati nelle aree più sensibili della città. Nei parchi San Valentino, Querini, Galvani, nella zona dell’ospedale civile, del mercato settimanale, alla ex Fiera e in piazza Risorgimento le forze dell’ordine intensificheranno e coordineranno la vigilanza. L’obiettivo dei maggiori controlli da parte di Polizia, Carabinieri, Finanza e municipale sarà quello di contrastare immigrazione clandestina, spaccio stupefacenti e atti vandalici. Sempre in questi giorni il neoeletto sindaco ha garantito il servizio di security privata di Atap, l'azienda che gestisce il trasporto pubblico locale. La sorveglianza dell’autostazione di via Oberdan sarà attiva anche dalle 20 alle 23, le più critiche della giornata in termini di sicurezza. In settembre, inoltre, gli spazi della stazione saranno monitorati anche da una rete di telecamere.