24 ottobre 2017
Aggiornato 06:00
Insolita scoperta a Torre presso la Casa del Popolo

“Panettoni” trasformati in “Minions” a Pordenone

Entusiasmo sui social: “Sia indetto un concorso pubblico per dipingerli tutti”

PORDENONE - Si chiamano dissuasori di sosta, vista la forma sono entrati a far parte del linguaggio comune come ‘panettoni’. Poi gli animatori Ken Daurio e Cinco Paul hanno inventato i Minions, irresistibili mostri in miniatura, inizialmente figure di contorno nel film ‘Cattivissimo me’, ora protagonisti del terzo spin-off. Un artista ignoto ha pensato di rendere omaggio a queste creature di fantasia, dipingendole sui ‘panettoni’ a Torre, in prossimità della Casa del popolo. Ha trasformato così dei blocchi di cemento in sculture-Minions a grandezza naturale, davanti a cui i bimbi si fermano e si fanno fotografare.

Punti gialli e neri in mezzo al grigiore urbano, hanno conquistato anche i genitori sui social network, dove si incita il sindaco a far dipingere tutti i dissuasori di sosta rendendo Pordenone la ‘città dei Minions’. Qualcuno propone un «Contest per dipingere il panettone più creativo» perché, oltre a rallegrare il paesaggio, i dissuasori sarebbero più visibili e in evidenza. Anche se la proposta non dovesse essere realizzata, di certo non mancheranno gli emulatori o sarà lo stesso artista sconosciuto a cogliere il grido del popolo, trasformando Pordenone in un grande omaggio alla casa di produzione Pixar.