20 giugno 2018
Aggiornato 19:00
Cronaca | Incontro di Anmil con il sindaco di Valvasone

In aumento gli incidenti sul lavoro nel Friuli Occidentale

Aumento infortuni del 4%, scendono del 15% e malattie professionali. Il 9 ottobre giornata commemorativa e di sensibilizzazione a Valvasone

In aumento gli infortuni sul lavoro nel Friuli Occidentale ( Adobe stock by Comugnero Silvana)

PORDENONE - In Friuli occidentale gli infortuni sul lavoro sono in aumento. Il 9 ottobre, 66ma giornata per le vittime degli incidenti sul lavoro, la sezione pordenonese dell’Associazione nazionale fra lavoratori mutilati ed invalidi del lavoro si presenterà a Valvasone Arzene per promuovere la cultura della prevenzione. Il presidente di Anmil Pordenone Amedeo Bozzer incontrerà il sindaco di Valvasone Arzene Markus Maurmair, la responsabile Inail di Pordenone Monica Farina, il prefetto Maria Rosaria Laganà, il direttore generale dell'Azienda sanitaria 5 Giorgio Simon, il commissario straordinario della provincia di Pordenone Annamaria Pecile e un referente della giunta regionale. Si discuterà di sicurezza sul lavoro, che secondo Bozzer dovrebbe partire dalla formazione nelle scuole dell’obbligo. 

I dati statistici del 2016
L’impegno di molte aziende sul fronte sicurezza, unito alla crisi e alla diminuzione dei posti di lavoro, dovrebbe portare a una diminuzione degli incidenti, tuttavia la stessa crisi porta molti lavoratori a non sporgere denuncia per non perdere il posto. Per il momento le ultime statistiche, da gennaio a luglio, non sono confortanti e vedono un aumento del 4,12% per quanto riguarda le denunce di infortuni, un totale di 2170 casi. Diminuite invece le malattie professionali, scese del 14,85% (in totale 212)

Il programma della giornata
In piazza Castello avrà inizio la giornata, alle 9.45 il ritrovo, alle 10 una messa nel duomo e l’inaugurazione di una statua per i caduti sul lavoro scolpita dall’artista Arianna Gasperina.
Dopo una cerimonia in cui verranno consegnati dei riconoscimenti Anmil ai grandi invalidi del lavoro, si assisterà al cabaret formativo sulla sicurezza, un monologo a cura dell’ingegner Bruzio Bisignano.
Alle 12.30 è previsto un pranzo sociale.