20 agosto 2018
Aggiornato 13:00

Settimana dell'Informazione europea dei Giovani

L'iniziativa si pone come obiettivo il potenziamento dell'informazione e della promozione delle opportunità europee offerte ai giovani nei settori dell'istruzione, della formazione e del lavoro, attraverso lo scambio di buone prassi a livello europeo e nazionale tra gli operatori che operano in questo ambito
La Settimana dell'Informazione europea dei Giovani si svolgerà in Friuli Venezia Giulia, fra Trieste, Udine e Pordenone
La Settimana dell'Informazione europea dei Giovani si svolgerà in Friuli Venezia Giulia, fra Trieste, Udine e Pordenone (Regione Friuli Venezia Giulia)

PORDENONE - La Settimana dell'Informazione europea dei Giovani si svolgerà in Friuli Venezia Giulia, fra Trieste, Udine e Pordenone, dal 23 al 29 ottobre. L'iniziativa, organizzata dalla Regione e dall'organismo di diritto pubblico no-profit Eurodesk Italy, con il supporto della Provincia di Pordenone, dei Comuni di Pordenone e Trieste e della CCIAA di Pordenone, si pone come obiettivo il potenziamento dell'informazione e della promozione delle opportunità europee offerte ai giovani nei settori dell'istruzione, della formazione e del lavoro, attraverso lo scambio di buone prassi a livello europeo e nazionale tra gli operatori che operano in questo ambito.

Aperto agli operatori regionali del settore e ai giovani
«La Regione - commenta l'assessore alle Politiche giovanili, Loredana Panariti - sostiene i punti informativi Eurodesk presenti sul territorio regionale che svolgono l'importante funzione di informare e orientare sui progetti in favore dei giovani promossi dall'Unione Europea e dal Consiglio d'Europa. Inoltre - aggiunge - attua anche altri interventi specifici per promuovere la mobilità formativa ed occupazionale all'estero attraverso i consulenti di Eures FVG, la rete regionale per la mobilità professionale in Europa e nell'ambito dei programmi Garanzia Giovani e Pipol». Il programma della Settimana dell'Informazione Europea dei Giovani si struttura dunque in tre attività specifiche, ciascuna delle quali proporrà una giornata di laboratorio formativo aperto agli operatori regionali del settore e ai giovani.

Seminario dei moltiplicatori della rete europea
La prima attività, a carattere internazionale, si terrà a Trieste e consiste nel Seminario dei moltiplicatori della rete europea Eurodesk, all'interno del quale il 26 ottobre, a partire dalle 9.30 a Palazzo Ferdinandeo, si terrà un evento aperto al pubblico dedicato allo scambio di buone prassi sulle attività di promozione, orientamento e progettazione della mobilità educativo-formativa transnazionale dei giovani, cui parteciperanno rappresentanti di enti e strutture locali di diversi Paesi europei e del Friuli Venezia Giulia.

Seminario di formazione e aggiornamento della rete italiana
La seconda iniziativa, a carattere nazionale, si terrà a Pordenone e consiste nel Seminario di formazione e aggiornamento della rete italiana Eurodesk, all'interno del quale, il 28 ottobre, a partire dalle ore 9 al Convento San Francesco, si terrà l'incontro aperto al pubblico 'Informare/Orientare i giovani: presente e futuro del servizio InformaGiovani'.

Laboratorio di orientamento sulla mobilità educativa
La terza iniziativa, a carattere regionale, si terrà a Udine e proporrà un laboratorio di orientamento sulla mobilità educativa, formativa e occupazionale all'estero aperto a tutti i giovani e che offrirà ai partecipanti l'occasione di approfondire l'importanza della mobilità in Europa, approfittando dei Programmi finanziati dalla Commissione europea e dei servizi offerti in Regione Friuli Venezia Giulia.