20 giugno 2018
Aggiornato 19:00
Economia | La visita

Bolzonello mostra Electrolux agli ambasciatori della Santa Sede

Il vicepresidente: "Qui non solo si produce -ha detto il vicepresidente - ma si compie anche ricerca einnovazione, con risultati apprezzati in tutto il modo".

Sergio Bolzonello ( Diario di Pordenone)

PORDENONE - Il vicepresidente della Regione Sergio Bolzonello ha fatto visita allo stabilimento pordenonese Electrolux Professional, insieme a una delegazione di ambasciatori presso la Santa Sede. I diplomatici, una ventina in tutto in rappresentanza tra l'altro di Qatar, Argentina, Russia, Cile, Paraguay, Montenegro, Svizzera e Panama, saranno per qualche giorno ospiti del Friuli Venezia Giulia. Durante il loro soggiorno parteciperanno a una serie di incontri organizzati dalla Libreria Editrice Vaticana, con il supporto dell'editore pordenonese Sandro Sandrin.

Gli ospiti sono stati ricevuti nell'impianto produttivo di Pordenone dal responsabile commerciale di Electrolux professional Italia Mario Lobbia, il quale ha compiuto una breve panoramica sull'azienda. Lobbia ha ricordando come i prodotti realizzati in questo stabilimento si possano trovare all'interno dei più importanti hotel a cinque stelle di tutto il mondo e siano anche utilizzati dai più grandi chef stellati di caratura internazionale.

Bolzonello, dal canto suo, ringraziando gli ospiti per la presenza in Friuli Venezia Giulia, ha voluto ricordare le
peculiarità espresse da questo territorio sia sotto il profilo turistico che culturale. Inoltre ha brevemente illustrato le specificità del Pordenonese, evidenziando le eccellenze in campo industriale espresse da questa terra, «di cui Electrolux è un esempio concreto del nostro saper fare. Qui non solo si produce - ha detto il vicepresidente - ma si compie anche ricerca e innovazione, con risultati apprezzati in tutto il modo».
Bolzonello ha inoltre ringraziato il direttore generale della Libreria editrice Vaticana, don Giuseppe Costa «per aver scelto negli ultimi dieci anni la città di Pordenone quale sede dei propri importanti incontri».