23 agosto 2017
Aggiornato 19:30
E' stato scoperto dai Carabinieri

Nascondeva la droga in cucina, nigeriano ai domiciliari

Arresto in flagranza per spaccio, il cane antidroga durante la perquisizione trova della marijuana

In perquisizione cane antidroga trova marijuana (© ANSA)

PORDENONE - Reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. E' questa l'ipotesi formulata dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Pordenone nei confronti di un cittadino nigeriano di 36 anni. Augustine Odia, le sue generalità, è stato arrestato in flagranza di reato nell'ambito dell'attività di contrasto al traffico e consumo di droga.

Nascondiglio in cucina
Nella perquisizione della sua abitazione il cane antidroga del Nucleo Operativo di Torreglia di Padova ha trovato sotto il mobile della cucina 100 grammi di marijuana. 
L'Ansa ha anticipato che lo straniero, abitante a Pordenone, è stato posto ai domiciliari in attesa di giudizio, per l'ipotesi di reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.