14 dicembre 2017
Aggiornato 03:30
Il 19 e il 20 gennaio alle 18.30

'Il crepuscolo degli Chef – Gli italiani e il cibo tra bolla mediatica e crisi dei consumi'

Davide Paolini, meglio conosciuto come il 'Gastronauta', presenta la sua ultima fatica letteraria. Il 19 gennaio, alle 18.30, nella sede di Pordenone di Palagurmè e il 20 gennaio, alla stessa ora, presso le Librerie Coop del Centro Commerciale Coné di Conegliano. Entrambi gli eventi sono aperti al pubblico

PORDENONE - 'Il crepuscolo degli Chef – Gli italiani e il cibo tra bolla mediatica e crisi dei consumi' questo il titolo dell’ultimo libro di Davide Paolini, scrittore, conduttore radiofonico di Radio24, esperto e cultore del cibo a 360°. Un volume, edito da Longanesi, che pone l’accento sull’attuale situazione della gastronomia in Italia.

Voyeurismo gastronomico
La spettacolarizzazione mediatica del cibo non corrisponde ad una reale cultura del mangiare bene. La maggior parte delle volte si tratta solo di voyeurismo gastronomico che non porta a nessun reale approfondimento, anzi si può riscontrare un progressivo abbassamento dei consumi. 

Food fashion
«In Italia nell’ultimo anno hanno chiuso i battenti circa 10.000 ristoranti - afferma Davide Paolini - e questo testimonia come esista una bolla mediatica legata al food fashion. Il cibo è diventato altro da ciò che era e rappresentava sino a ieri: ammicca dalle vetrine di negozi e librerie, appare a tutte le ore sugli schermi televisivi, pende dai cartelloni pubblicitari, naviga in rete. Il cibo sta diventando un’ossessione»

La realtà
Un libro impietoso e divertente, che vuole dimostrare la realtà appare molto diversa: quello che quotidianamente in tv viene spacciata come cultura gastronomica spesso è solo uno spettacolo privo di qualità.