24 settembre 2018
Aggiornato 03:30

Cena al ristorante orientale, ragazzi al pronto soccorso

Un gruppo di giovani si è recato in ospedale dopo una cena consumata al ristorante cinese e giapponese. Immediati i controlli sanitari, per ora sembra tutto in 'ordine'
Cena al ristorante orientale, ragazzi al pronto soccorso
Cena al ristorante orientale, ragazzi al pronto soccorso (Adobe Stock)

PORDENONE - Una cena tranquilla venerdì sera al ristorante asiatico di piazza XX Settembre sembra essere la causa del malore che ha colpito un gruppo di ragazzi pordenonesi. Durante la notte tra il sabato e la domenica, e dopo aver consumato piatti a base di riso e sushi, molto di loro si sono sentiti male. Diverse le chiamate arrivate al pronto soccorso con segnalazioni di probabile intossicazione alimentare.

Sono subito scattati i controlli
La nausea si sarebbe manifestata una trentina di ore dopo a più di qualche ragazzo presente nel locale. Questo ha fatto scattare i controlli da parte dell’Azienda per l’assistenza sanitaria che dovrà verificare se si tratta di tossinfezioni alimentari o no. Il locale ha ricevuto due ispezioni da parte del Servizio igiene, alimenti e nutrizione, nelle giornate di domenica e lunedì, nelle quali sono stati prelevati vari campioni di alimenti (dal riso al salmone) per analizzare i residui degli ingredienti sospetti e cercare la presenza di eventuali batteri.

Tutto in ordine fino all'esito delle analisi
Al momento, dopo una prima verifica sulla corretta gestione e conservazione degli alimenti, il ristorante di cucina orientale e sushi prosegue la sua attività senza essere incorso in sanzioni penali o amministrative. Il gestore si dice fiducioso e ottimista, imputando la causa del malessere piuttosto ad un virus intestinale.
Gli esiti delle analisi, attesi tra un paio di giorni, diranno se c’è correlazione fra i sintomi riscontrati e la cena al ristorante. Qualora i risultati dei test riportassero un esito positivo alle colture batteriologiche a quel punto scatteranno le sanzioni, altrimenti il caso verrà 'archiviato'.