23 agosto 2017
Aggiornato 19:00
La scoperta dei carabinieri di Portogruaro

Furti per oltre 1 milione di euro: presa la banda

I ladri (cittadini rumeni) hanno agito in Veneto e Friuli (con colpi messi a segno nel Pordenonese, a Osoppo e a Gemona)

Scoperta dai carabinieri una banda di rumeni (© Diario di Udine)

PORDENONE - Una banda di 'predatori', composta da cittadini romeni, con all'attivo una ventina di furti compiuti in sette mesi tra Veneto e Friuli, ma anche Lombardia e Liguria, ai danni di attività commerciali e cantieri, con il prelievo di materiale, attrezzature e furgoni, con un danno di oltre un milione di euro. E' quanto è stato scoperto dai carabinieri di Portogruaro (Venezia) che hanno tratto in arresto cinque persone, quattro nel bergamasco e una nel vicentino, mentre altre due sono ricercate.

Nel corso dell'operazione, conclusasi nelle prime ore di mercoledì, sono state eseguite anche una ventina di perquisizioni e sono state denunciate per ricettazione e furto aggravato in concorso 12 persone. Un plauso all'attività investigativa è stato fatto dal procuratore reggente di Pordenone, Federico Facchin, che ha sottolineato il danno provocato all'economia locale, oltre che alla sicurezza, da questo tipo di azioni criminose.

I furti, per quanto riguarda il territorio friulani, hanno riguardato il Pordenonese, Osoppo e Gemona.