22 ottobre 2017
Aggiornato 15:30
Premio a Camino al tagliamento

Guida Vinibuoni d’Italia premia Forchir con il Diploma Ecofriendly 2017

L’azienda ha dimostrato un costante impegno nella realizzazione di progetti finalizzati alla tutela del territorio e dei vigneti, nell'attuazione di piani rivolti al risparmio energetico ed alla produzione di vini rispettosi della salute e del benessere dei consumatori

CAMINO AL TAGLIAMENTO - La guida Vinibuoni d’Italia in collaborazione con Verallia e Touring Club, ha consegnato a Forchir  il diploma di azienda Ecofriendly 2017. L’azienda ha dimostrato un costante impegno nella realizzazione di progetti finalizzati alla tutela del territorio e dei vigneti, nell'attuazione di piani rivolti al risparmio energetico ed alla produzione di vini rispettosi della salute e del benessere dei consumatori. 

Carbon free e Kilometro zero
La cantina Forchir, a Camino al Tagliamento presenta un’architettura moderna e all’avanguardia, totalmente 'carbon free' e a emissioni zero grazie agli impianti geotermico e fotovoltaico da circa 100 kw che garantiscono totale autosufficienza energetica. La cantina immersa nel verde dei propri vigneti non inquina e non mette su strada le proprie uve, che arrivano alla vinificazione a 'kilometro zero'. Si tratta di una scelta consapevole: vengono utilizzati prodotti ecocompatibili e riciclabili; anche le bottiglie sono in versione 'leggera' per contenere le emissioni di Co2 derivanti dalla produzione del vetro. In vigneto viene praticata la trinciatura dei sarmenti in campo: questo permette di restituire annualmente al terreno un quantitativo pari a circa il 25% del fabbisogno di sostanza organica.

Si tratta di un riconoscimento prestigioso che celebra la filosofia e il lavoro del produttore viticoltore Gianfranco Bianchini e della figlia Giulia che portano avanti la storia, la cultura e l’identità enologica di Forchir.