20 agosto 2017
Aggiornato 15:00
progetti di riqualificazione

Santoro, 160mila euro per stazioni Basiliano e Pinzano

Nel 2016 la Regione aveva già stanziato 430mila euro per la riqualificazione delle stazioni di Tarvisio, Gemona del Friuli, San Vito al Tagliamento, Cavasso Nuovo e Pontebba

Ferrovie: Santoro, 160mila euro per stazioni Basiliano e Pinzano (© Regione Friuli Venezia Giulia)

PORDENONE - La Giunta regionale, su proposta dell'assessore a Infrastrutture e Territorio, Mariagrazia
Santoro, ha stanziato 160mila euro a sostegno dei progetti di riqualificazione delle stazioni ferroviarie di Basiliano e
Pinzano al Tagliamento.

Come ricorda Santoro, «nel 2016 la Regione aveva già stanziato 430mila euro per la riqualificazione delle stazioni di Tarvisio, Gemona del Friuli, San Vito al Tagliamento, Cavasso Nuovo e Pontebba, segno che c'è grande attenzione per il recupero di poli di servizio fondamentali non solo per il trasporto pubblico, ma anche per il ruolo che svolgono nel tessuto socio-economico locale».

I beneficiari del contributo, per un valore di 80mila euro ciascuno, sono le due amministrazioni comunali che hanno
partecipato al bando per le cosiddette stazioni minori che sostiene miglioramenti qualitativi e di attrattività delle
stazioni ferroviarie in territorio regionale interessate da una frequentazione inferiore a 500 viaggiatori/giorno.

Gli interventi ammessi a finanziamento riguardano il miglioramento all'accessibilità agli spazi di stazione; la
riqualificazione funzionale o la manutenzione ordinaria e straordinaria dei fabbricati e delle aree di stazione per
finalità sociali; il miglioramento degli spazi di attesa interni ed esterni, delle strutture informative ai viaggiatori,
dell'intermodalità e dell'accessibilità bici/treno.