20 agosto 2017
Aggiornato 07:30
sabato 18 febbraio alle 16

Pordenone, Party con chi viaggia: i vincitori del'edizione 2017

A festeggiare i 138 giovani autori è invitata tutta la città

PORDENONE - Sabato 18 febbraio a Pordenone l’Irse festeggerà 138 giovani ‘autori’ di tutta Italia - ma anche di Francia, Belgio e Olanda – sedici dei quali sono stati selezionati per un riconoscimento formale al loro reportage di viaggio, mentre ulteriori 30, segnalati per l’efficacia del loro elaborato, lo vedranno pubblicato in rete sul sito dell’Irse centroculturapordenone.it/irse dopo la festa di premiazione.

'Party…con chi viaggia' 2017, dalle 16 nell’Auditorium del Centro Casa Zanussi di Pordenone, è la Festa di Premiazione del Concorso Raccontaestero 2016: un invito aperto alla città, ai giovani tutti e alle loro famiglie, per condividere le piu’ interessanti esperienze di viaggio e di una vita 'altrove', raccontate e testimoniate dai loro giovani protagonisti. Per cogliere stralci della loro vita, emozioni, tenacia, entusiasmi, realismo, incertezze e soprattutto voglia di concretezza e di essere messi alla prova per prendersi delle responsabilità.

Concorso in 3.000 battute
Il Concorso, organizzato dal Servizio ScopriEuropa-Irse (Istituto Regionale Studi Europei del Friuli Venezia Giulia), chiedeva di raccontare in 3mila battute una esperienza di studio, lavoro, volontariato o viaggio-vacanza e dava piena libertà: unico vincolo le 3000 battute.

138 elaborati provenienti da Italia, Olanda, Belgio e Francia
I 138 elaborati sono pervenuti da tutte le regioni italiane, ad esclusione della sola Basilicata. E precisamente da Abruzzo (3), Calabria (2), Campania (4), Emilia Romagna (8), Friuli Venezia Giulia (17), Lazio (14), Liguria (4), Lombardia (17), Marche (7), Piemonte (5), Puglia (13), Sardegna (10), Sicilia (2), Toscana (7), Trentino Alto Adige (3), Umbria (1), Val d’Aosta (1), Veneto (12) e da Amsterdam, Bruxelles e Parigi.

Il premio
Le forme stilistiche adottate sono state le più diverse. È stato considerato 'valore aggiunto' ai fini della premiazione, una sintesi in lingua inglese, seguendo quello che all’Irse è da sempre un importante passaparola: 'l’inglese non è un optional'. Sedici vincitori saranno premiati con una somma in denaro, simbolico 'buono viaggio' per altre esperienze di vita e con la pubblicazione del loro racconto nello speciale inserto Omnibus del mensile Il Momento (N.  494 Gennaio - Febbraio 2017). 

I vincitori
Eccoli in una ideale foto di gruppo, a cominciare da Laura Dall’Omo, di Palazzolo sul Senio (Fi), vincitrice del Primo Premio Over 21 per Noi generazioni del 'per ora' che resoconta un periodo di Servizio Volontario Europeo in Ungheria. Primo Premio Under 21 a Giulia Bonsignore, di Canonica D’Adda (Bg) per L’altra sponda del Mediterraneo su uno scambio giovanile in Tunisia progettato per favorire l’integrazione dei Paesi del Mediterraneo.
Per la categoria over 21 secondo premio a Elena Biason, di Roveredo in Piano (Pn) e nella under 21 a Irene Nuzzo, di Roma.
Terzi premi a pari merito per Silvia Leoni di Ascoli Piceno, Sonia Messori di Bologna, Michele Fedecostante di Agugliano (An), Giulia Zilla di Lecce, Claudia Lorenzetto di Padova, Beatrice Tanduo, di Sacile (Pn), Sonja Feriani di Udine, Chiara Barbieri di Firenze, Rita Stefanuto, di Azzano Decimo (Pn), Alessandra Acquafredda di Bitonto (Ba), Maria Lisa Skarpa di Monte di Malo (Vi), Elena Busiol di Brugnera (Pn).