26 maggio 2018
Aggiornato 06:00
uno stand dedicato

Il Programma di Sviluppo Rurale è presente a Ortogiardino con molte iniziative

Molte le iniziative previste dalla Regione in Fiera a Pordenone, oltre a una postazione dove ricevere informazioni sul Psr. Venerdì in programma un convegno su filiere agricole, giovani e misure a superficie

Il Programma di Sviluppo Rurale è presente a Ortogiardino con molte iniziative (© PSR FVG)

PORDENONE – Uno stand tutto dedicato al Programma di sviluppo rurale (Psr) 2014-2020 e tante iniziative collaterali. Si riassume così la presenza della Direzione Centrale risorse agricole, forestali e ittiche della Regione, che anche per il 2017 ha confermato la sua partecipazione a Ortogiardino, la rassegna in programma nel quartiere fieristico di Pordenone fino al 12 marzo.
Fino alla prossima domenica, grazie a spazio dedicato situato al padiglione 8 della Fiera, gli interessati potranno ricevere informazioni sulle novità legate al Programma di sviluppo rurale 2014-2020, e conoscere più da vicino i Bandi e le Misure del PSR.

Convegno per le nuove generazioni, e non solo
Venerdì 10 marzo, a partire dalle 15, è in programma invece un convegno dal titolo 'Psr Fvg 2014-2020 – Opportunità di sviluppo per gli agricoltori di domani', dedicato alle nuove generazioni e non soltanto. Durante il dibattito, saranno approfondite diverse tematiche riguardanti il Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020: si discuterà, infatti, dello sviluppo del Psr attraverso la presentazione del Bando per le filiere agricole, approvato di recente dalla Regione, ma anche delle novità legate al Pacchetto Giovani, con infine una riflessione sulle Misure a superficie e sulle condizionalità.

Attività per i più piccoli
Fra le altre proposte nella settimana del Psr a Ortogiardino, da segnalare quella promossa in collaborazione con il Centro Didattico Naturalistico di Basovizza e il Corpo Forestale regionale e dedicata ai più piccoli. Nelle giornate dell'11 e 12 marzo, i bimbi potranno imparare a disegnare gli animali dei boschi e delle foreste del Friuli Venezia Giulia e a giocare con gli elementi naturali ed i 5 sensi, una serie di appuntamenti che promettono tanta 'magia' e consentiranno di conoscere da vicino lo straordinario patrimonio naturalistico del territorio. Grazie alla conoscenza della biodiversità si impara infatti a preservarla e a rispettarla, anche da futuri imprenditori agricoli.

Vivai Forestali Regionali
Nello stand, inoltre, sono presenti anche i Vivai Forestali Regionali, che a Ortogiardino riportano alcuni esempi della loro produzione e, con personale dedicato, anche nei giorni a venire saranno a disposizione per rispondere ai quesiti dei visitatori in Fiera.

«Una presenza molteplice e qualificata - conclude l’assessore regionale alle Risorse agricole e forestali, Cristiano Shaurli - che riconosce l’importanza di una manifestazione in forte crescita, come Ortogiardino e, nel contempo, l’attuale impegno della Regione nell’informazione e gestione del Psr, oltre che il lavoro del Corpo Forestale Regionale, oggi più che mai orientato alla didattica, al cittadino e al suo concreto rapporto con la natura e la nostra biodiversità».