14 dicembre 2017
Aggiornato 03:30
investimento sul futuro

Donati materiali didattici da Coop Casarsa alle scuole di Goricizza e Sedegliano

Goricizza di Codroipo è stata la prima comunità a livello regionale a ricevere in dono materiali didattici per le scuole del territorio da parte di Coop Casarsa

CASARSA DELLA DELIZIA - Le scuole del territorio, sia pubbliche che paritarie, hanno bisogno di sostegno anche da parte del settore privato per arricchire la propria proposta didattica: per questo Coop Casarsa, la più grande cooperativa di consumo con sede centrale in Friuli Venezia Giulia, ha deciso di donare materiali didattici attraverso il progetto 'Cari soci fate i buoni...scuola'. La consegna a livello regionale è iniziata proprio nel territorio del Comune di Codroipo, attraverso il punto vendita di Goricizza dove sono stati donati un carrello e un pallet pieni di strumenti utili per le didattica ai giovani alunni di due scuole dell’infanzia locali.

Materiale di tutti i tipi
Il presidente di Coop Casarsa Mauro Praturlon, insieme alla caponegozio Monica Zanet, ha consegnato alla scuola materna Ricordo ai Caduti di Goricizza, rappresentata dalla maestra Erika Virgili, una dozzina di risme di carta, blocchi da disegno e colle, mentre alla scuola dell’Infanzia Don Antonio Sbaiz di Sedegliano, rappresentata dalla delegata del presidente Sandra Meret, ha consegnato microscopio didattico, telescopio, mappamondo, materiali e album da disegno. Sono state le stesse scuole, le cui rappresentati hanno ringraziato Coop Casarsa per il sostegno, a scegliere i propri premi consegnando i buoni scuola donati dai soci della cooperativa attraverso la raccolta fedeltà per un totale di oltre 84 mila punti.

Iniziativa alla seconda edizione
«Sentire raccontare dalle referenti delle scuole - ha commentato il presidente Praturlon - di come i materiali didattici saranno subito messi all’opera nelle scuole di Goricizza e Sedegliano ci convince ancora di più nell’utilità di questo progetto che attraverso la preziosa collaborazione dei nostri soci ci permette di intervenire con donazioni di materiali nelle scuole che più hanno bisogno. Siamo alla seconda edizione dell’iniziativa: un vero e proprio «investimento» sul futuro del nostri ragazze e ragazzi»