23 agosto 2017
Aggiornato 19:00
studenti di Udine e Pordenone in visita

Cluster Arredo al Salone del Mobile: studenti friulani del distretto del Mobile e del Distretto della Sedia, prima volta in sinergia

Entusiasti gli oltre 50 studenti del Malignani di San Giovanni al Natisone e dell’Isis Sacile Brugnera, in visita a Milano con il Cluster Arredo e Federlegno

Cluster Arredo al Salone del Mobile: i commenti degli studenti friulani Pn (distretto Mobile) e Ud (Distretto Sedia), prima volta in sinergia (© Cluster Arredo e sistema Casa Fvg)

PORDENONE - Tornano da Milano con occhi riempiti di 'bello', idee nuove e importanti contatti per il loro futuro professionale gli studenti friulani in visita al Salone del Mobile. Un tour nel settore, organizzato dal Cluster Arredo e Sistema Casa del Fvg con il contributo di Federlegno e la convinta partecipazione del presidente Roberto Snaidero, che consentirà ai nostri ragazzi (oltre 50 quelli presenti in Fiera) di concentrarsi con maggiore motivazione sugli indirizzi scelti nelle loro scuole, il Malignani di San Giovanni al Natisone e l’Isis Carniello di Brugnera, in cui stanno formandosi le nuove forze che verranno impiegate nei distretti del Mobile e della Sedia, sempre più affamati' di figure esperte nel legno-arredo.

Confronto con il mondo del design
Entusiasta Alice del Malignani, indirizzo arredo e fornitura di interni di San Giovanni al Natisone: «Una preziosa occasione per capire ciò accade anche all’estero nel settore in cui desideriamo inserirci a fine percorso scolastico, per conoscere importanti persone e per testare dal vivo le evoluzioni non solo sul design ma anche sull’economia. In questa edizione del Salone abbiamo visto cose nuove ma anche oggetti rivisitati di artisti molto famosi, come Alvar Aalto. Personalmente ho avuto l’occasione di sapere cosa piace all’esterno della mia regione e cosa propongono le aziende internazionali». «Una opportunità per confrontarci con il mondo del design in continua evoluzione - aggiunge Mattia del Carniello -. Mi emoziona la sfida che vorrò affrontare nel mio futuro professionale, essere qui mi consente di capire le tendenze progettuali più avanzate del momento».

Future collaborazioni tra scuole
«Accompagnarli in questo viaggio è stato motivante per noi addetti ai lavori ed importante loro – commenta il presidente del Cluster Arredo Fvg Franco di Fonzo -, un’occasione di crescita culturale per gli studenti che saranno impiegati nelle nostre aziende. Perché studenti bravi, curiosi e intraprendenti fanno belle e grandi e buone aziende». C’è poi l’inedita sinergia tra i due poli scolastici di Pordenone e Udine: «Finalmente il Cluster mette insieme due eccellenze, il Malignani e il Carniello, che si conoscono ma che finora non condividevano iniziative, il Salone fa ad apripista per le future collaborazioni tra le due scuole».