27 giugno 2017
Aggiornato 20:30
progetto esecutivo presentato in tempi rapidi

Edilizia scolastica: Santoro, bene i lavori alla scuola di Budoia

I lavori dovrebbero concludersi tra nove mesi e riguardano l'intero edificio di via Panizzut, a ridosso del municipio e della piazza principale di Budoia

Roberto De Marchi (Sindaco Budoia), Mariagrazia Santoro (Assessore regionale Infrastrutture e Territorio) e Sergio Bolzonello (Vicepresidente Regione FVG e assessore Attività produttive, Turismo e Cooperazione) (© Regione Friuli Venezia Giulia)

BUDOIA - Visita al cantiere della scuola primaria Marconi, a Budoia dell'assessore regionale alle Infrastrutture e al Territorio, Mariagrazia Santoro, accompagnata dal vicepresidente del Friuli Venezia Giulia, Sergio Bolzonello, e dal sindaco Roberto De Marchi. L'istituto scolastico è interessato da lavori di adeguamento sismico e da diversi interventi di ristrutturazione, avviati il 18 aprile scorso grazie al contributo di 1,1 milioni della Regione, derivante dal piano triennale di opere a favore dell'edilizia scolastica.

«Siamo in presenza di un esempio virtuoso - ha commentato Santoro - poiché l'inizio dei lavori è stato reso possibile non solo grazie all'importante stanziamento regionale ma anche per merito dell'Amministrazione comunale, che in tempi rapidi ha presentato il progetto esecutivo».
I lavori dovrebbero concludersi tra nove mesi e riguardano l'intero edificio di via Panizzut, a ridosso del municipio e della piazza principale di Budoia, dove l'anno scorso la stessa Santoro ha inaugurato il 'Centro giovani'.
«Questi interventi sono la testimonianza dell'attenzione che l'Amministrazione regionale rivolge a questa parte del territorio pordenonese", ha detto Santoro.
Hanno preso parte al sopralluogo anche la dirigente scolastica Simonetta Polmonari e diversi esponenti della Giunta comunale e dell'azienda a cui sono stati affidati i lavori.