27 giugno 2017
Aggiornato 21:00
estate 2017

Iscrizioni aperte ai punti verdi comunali

Adesioni riservate ai bimbi dai 3 ai 6 anni e ai ragazzi dai 6 ai 14 anni residenti a Pordenone. C’è tempo per iscriversi fino al 16 giugno

Le adesioni ai punti verdi comunali sonoriservate ai bimbi dai 3 ai 6 anni e ai ragazzi dai 6 ai 14 anni residenti a Pordenone (© Comune di Pordenone)

PORDENONE - Sono aperte fino a venerdì 16 giugno le iscrizioni ai punti verdi estivi per bambini dai 3 ai 6 anni. I punti verdi, gestiti dall’Opera Sacra Famiglia per conto del Comune, saranno aperti dal 3 al 28 luglio, dal lunedì al venerdì dalle 7.45 alle 17, alle scuole dell'infanzia in viale Libertà e in viale Martelli. I costi di frequenza sono di 190 euro per 4 settimane e di 168 euro per 3 settimane consecutive. L’accesso è riservato ai residenti a Pordenone. Qualora al termine delle iscrizioni rimangano posti disponibili, potranno essere inseriti bambini non residenti, previo accordo con l’ufficio scolastico del Comune.

Iscrizione online
E’ possibile iscriversi online tramite il sito dell’Opera Sacra Famiglia friuli.fondazioneosf.it oppure ritirare e compilare il modulo cartaceo alla sede dell’Opera presso l’ex Villaggio del Fanciullo in viale de La Comina 25, o all’ufficio relazioni con il pubblico del Comune in piazzetta Calderari 1, oppure all’ufficio scolastico dello stesso Comune, all’ex convento di San Francesco in piazza della Motta 2. Per informazioni è possibile rivolgersi sia all’Osf (0434 361470, puntiverdi@fondazioneosf.it) che al Comune (0434-392903-392905, ufficio.scuola@comune.pordenone.it).

Accordo Osf e Amministrazione
Peraltro sono aperte le adesioni anche al punto verde per ragazzi dai 6 ai 14 anni che si terrà dal 21 agosto al 9 settembre (dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 16.30) nell’area dell’ex Villaggio del Fanciullo. Si tratta di un’attività - svolta in un periodo non coperto e che unisce finalità aggregative e sostegno scolastico – che torna dopo diversi anni grazie a un accordo tra l’Osf e l’amministrazione Ciriani. Quest’ultima ha inoltre erogato un contributo di 10 mila euro che permetterà di dimezzare il costo di partecipazione a questo punto verde. Anche in questo caso per informazioni è possibile rivolgersi all’Osf.