12 dicembre 2017
Aggiornato 11:00
verso la finale a Firenze

Il Pordenone Calcio sogna la serie B, il territorio spinge i ramarri

Sulla maglia della finale playoff confermati i marchi di Assiteca e Recycla, novità Sèleco e Ascotrade. Ramarri in Toscana ambasciatori di Turismo Fvg. Presidente Lovisa: “L’attenzione di così importanti partner è il riconoscimento della bontà del nostro progetto sportivo. A Firenze per giocarci le nostre chance”

Il Pordenone Calcio sogna la serie B, il territorio spinge i ramarri (© Pordenone Calcio)

PORDENONE - Il Pordenone Calcio e i suoi tifosi hanno un sogno: conquistare la serie B alla finale di Firenze. Avversario della semifinale di martedì alle 20.45 allo stadio Artemio Franchi sarà il Parma: una corazzata, ma tutto l’ambiente neroverde ha fiducia di giocarsi sino in fondo le proprie chance. E a spingere con forza i ramarri c’è un tessuto imprenditoriale che crede sempre più nel progetto sportivo della società del presidente Mauro Lovisa. Sulle maglie della semifinale playoff con il Parma (e su quelle dell’eventuale finale) saranno così confermati i marchi di Assiteca (fronte), il più grande broker assicurativo italiano, e Recycla (retro), centri servizi per l’ambiente.

Novità
Importantissime novità lo storico marchio di televisori 'made in Italy' Sèleco, che con Sèleco Easy Life sarà posizionato sempre sul fronte, e Ascotrade, società per la fornitura di gas naturale ed energia elettrica del Gruppo Ascopiave, il cui logo campeggerà invece sulla manica sinistra. ll 'patto' con il territorio è stato presentato dal presidente Lovisa con il presidente onorario Giampaolo Zuzzi, da Carlo Orlandi (amministratore delegato Area Est Assiteca), Carlo Aurelio Roveredo (socio di Recycla) e Theira Tonetto (responsabile comunicazione Ascotrade). Nell’occasione è stato letto il saluto del presidente Sèleco Spa Maurizio Pannella. Presente anche una rappresentanza di tifosi.
Inoltre, considerando la vetrina nazionale dell’evento, il Pordenone si farà ambasciatore della Regione Friuli Venezia Giulia, portando il logo di Turismo Fvg sul pantaloncino.