12 dicembre 2017
Aggiornato 11:00
in comune di Cimolais

Escursionisti in difficoltà sulla Croda Cimoliana: salvati dal Cnsas

I tecnici del Soccorso alpino sono intervenuti facendosi trasportare nei pressi della cresta della Croda Cimoliana con l'elicottero della Protezione Civile, da cui sono sbarcati in hovering.

Escursionisti in difficoltà sulla Croda Cimoliana: salvati dal Cnsas (© Cnsas)

PORDENONE - Nel pomeriggio di sabato 17 giugno un intervento di soccorso ha coinvolto le squadre del Cnsas Fvg. Questa volta ad attivarsi è stata la stazione della Valcellina, per portare aiuto a due alpinisti sulla Croda Cimoliana, in comune di Cimolais.
L'allarme è arrivato intorno alle quattro del pomeriggio, quando M.L., classe 1969, di Fanna di Pordenone e L. M., classe 1970, di Pordenone, hanno richiesto l'intervento dei soccorritori nella fase di discesa dalla vetta, dopo essersi accorti di trovarsi fuori dal percorso giusto.

I due alpinisti hanno tentato di recuperare l'orientamento chiedendo indicazioni con il cellulare al gestore del rifugio Pordenone, che ha fornito loro istruzioni. Il tentativo non ha sortito buon esito e i due uomini hanno optato per una richiesta di soccorso, anche per evitare un peggioramento della situazione. I tecnici del Cnsas sono intervenuti facendosi trasportare nei pressi della cresta della Croda Cimoliana con l'elicottero della Protezione Civile, da cui sono sbarcati in hovering. Hanno individuato e raggiunto gli alpinisti calandosi in corda doppia, li hanno recuperati e condotti in un punto comodo per imbarcarli sull'elicottero e li hanno portati in salvo. All'intervento hanno preso parte otto tecnici del Cnsas della Valcellina.