16 ottobre 2018
Aggiornato 22:00

Festival del Cinema Muto Pordenone, appello per i fondi

Mancano meno di tre mesi alla 36ma edizione e il programma si preannuncia come sempre ricchissimo per qualità e quantità: 180 titoli fra corto e lungometraggi provenienti dagli archivi di tutto il mondo e molti eventi musicali, a partire dalle serate di apertura e chiusura. Il direttore Weissberg: "Sosteniamo la cultura"
Festival del Cinema Muto Pordenone, appello per i fondi
Festival del Cinema Muto Pordenone, appello per i fondi (ANSA)

PORDENONE - Mancano meno di tre mesi alla 36ma edizione delle Giornate del Cinema Muto, che si svolgerà a Pordenone dal 30 settembre al 7 ottobre, e il programma si preannuncia come sempre ricchissimo per qualità e quantità: 180 titoli fra corto e lungometraggi provenienti dagli archivi di tutto il mondo e molti eventi musicali, a partire dalle serate di apertura e chiusura con i capolavori muti accompagnati dall'orchestra.

Incertezza per il futuro
Tuttavia, dopo l'assemblea riunitasi qualche giorno fa per l'approvazione del bilancio 2016, dal direttivo delle Giornate del Cinema Muto, è emersa la profonda preoccupazione per il futuro del festival a causa del venir meno di importanti risorse economiche da parte di alcuni sponsor, pubblici e privati. L'appello a fare quadrato per le Giornate del Cinema Muto arriva dal direttore Jay Weissberg. «La cultura è parte integrante dell' economia italiana e un importante motore per l'occupazione - ha ricordato - invece è ancora troppo spesso relegata nella categoria dei beni non essenziali».