20 luglio 2017
Aggiornato 18:30
emergenza terza corsia

Autostrada A4: aggiudicati i lavori per la circonvallazione Sud di Pordenone

Serracchiani: "Sbloccata una procedura che risolverà un nodo importante". I lavori avranno inizio entro la seconda metà del mese di settembre 2017 e la durata contrattuale prevista sarà pari a 665 giorni

Autostrada A4: aggiudicati i lavori per la circonvallazione Sud di Pordenone (© Diario di Pordenone)

PORDENONE - Con decreto del Commissario per l'emergenza della terza corsia dell'A4, la presidente della Regione Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani ha aggiudicato i lavori per la realizzazione della strada di circonvallazione a Sud della città di Pordenone, tra la SS 13 e la A28.

 

I lavori sono stati aggiudicati al Raggruppamento temporaneo di imprese (Rti) formato da Cmb-Cooperativa muratori e braccianti di Carpi e Ccc-Consorzio cooperative costruzioni di Bologna, ora Integra Soc. Coop., che ha designato come esecutore dei lavori l'impresa Ici Coop di Ronchi dei Legionari agli stessi patti e condizioni del contratto già sottoscritto dalla stazione appaltante con la fallita impresa Vidoni. Facendo seguito alla risoluzione del contratto intervenuta a seguito del fallimento Vidoni e terminata la procedura di interpello delle imprese che avevano partecipato all'originaria procedura di gara in ordine di classificazione, è stato possibile affidare i lavori per 17.877.327 euro, di cui 16.897.316 per lavori e 980.010 per oneri di sicurezza cantiere.
Come precisato nel decreto, gli oneri di progettazione sono già stati liquidati direttamente alla società di progettazione a fronte dell'avvenuta redazione e approvazione del progetto esecutivo avvenuta prima del fallimento.

I lavori avranno inizio entro la seconda metà del mese di settembre 2017 e la durata contrattuale prevista sarà pari a 665 giorni.
«Si sblocca finalmente una procedura - ha rilevato Serracchiani - che ha avuto delle vicende complesse, non legate alla volontà dell'Amministrazione regionale e del Commissario, e che risolverà un importante problema viabilistico della nostra regione. La palla adesso passa all'impresa che auspichiamo provvederà alla più celere realizzazione».