20 settembre 2017
Aggiornato 05:30
a pordenone

Provoca un incidente e fugge, un'altra denuncia dalla Polizia Locale

Sabato scorso 8 luglio in Via San Valentino, intersezione Piazzale dei Mutilati, la Polizia Municipale di Pordenone è intervenuta per i rilievi di un incidente tra un auto e un ciclista ventenne. Dell'auto che aveva causato l’incidente non vi era traccia fino al pomeriggio di lunedì in cui a seguito di alcuni accertamenti è stato individuato il responsabile

Provoca un incidente e fugge, un'altra denuncia dalla Polizia Locale (© Polizia Locale)

PORDENONE - Sabato scorso 8 luglio, alle 22.05, in Via San Valentino intersezione Piazzale dei Mutilati, la Polizia Municipale di Pordenone è intervenuta per i rilievi di un incidente tra un auto ed un ciclista ventenne. Sul posto quest’ultimo, per le ferite riportate, veniva soccorso da alcuni passanti e successivamente gli venivano diagnosticati dai sanitari traumi e contusioni con prognosi di giorni cinque. Dell’auto che aveva causato l’incidente nessuna traccia, salvo il riferimento del tipo di veicolo: una Fiat 600. Sono così scattate le attività degli uomini dell’Ufficio Territoriale di Infortunistica Stradale che, a seguito di attenti ed accurati accertamenti, hanno permesso, nel pomeriggio di lunedì 10 luglio, di individuare il cinquantenne alla guida del mezzo protagonista dell’investimento. Il responsabile, dopo aver ammesso le proprie colpe, veniva indagato per gli artt. 189 comma 1, comma 6 e comma 7 C.d.S. (fuga in caso di incidente con danni alle persone ed omissione di soccorso a persone ferite in caso di incidente), con ritiro della patente per sospensione, da 1 a tre 3 per il comma 6 e da 18 mesi a 5 anni per il comma 7, anche con decurtazione di 10 punti.