16 agosto 2018
Aggiornato 23:30

Sarà a Sacile l'antepria del Festival Internazionale di Teatro di Strada Fvg

Il 19 agosto appuntamento tra i cortili e le vie del paese per l'evento che anticiperà gli appuntamenti di settembre con il grande Teatro di Strada. Ecco cosa vi attende
Arriva il Festival Internazionale di Teatro di Strada Fvg
Arriva il Festival Internazionale di Teatro di Strada Fvg (Shutterstock.com)

SACILE – Via all'anteprima del Festival di Teatro da Strada del Friuli Venezia Giulia in programma il prossimo 19 agosto. L'evento anticiperà i due appuntamenti settembrini della manifestazione che si terranno a San Vito al Tagliamento il 2 settembre e a Staranzano il 3 settembre. I Festival di Teatro da Strada fanno parte ormai di una lunghissima tradizione di molti paesi e luoghi del mondo. Così anche Staranzano, San Vito al Tagliamento , grazie alle ventennale esperienza della Compagnia del Carro ed altre associazioni presenti sul territorio, da anni ha deciso di abbracciare quella che è una tradizione ormai consolidatasi in molte altre città europee, basti pensare ai qui vicini Festival di Linz e Villacco, e grandi fesete Italiane, come i rinomati Festival di Certaldo e Ferrara, che richiamano orami da decenni centinaia di Buskers provenienti da tutto il mondo ad esibirsi nelle piazze e centinai di migliaia di spettatori coinvolti dalla magia di questi straordinari artisti.

La kermesse
Quest’anno ci saranno artisti che hanno fatto della strada il loro magico teatro: giocolieri, acrobati,  maghi, trampolieri, mangiafuoco, sputa fuoco, musici e cantori, mimi e burattinai si esibiranno nelle loro più singolari e fantastiche performance per stupire, incantare, coinvolgere, e soprattutto divertire, il pubblico di adulti e piccini. Perché il teatro da strada è stupore, meraviglia, divertimento, e ci riporta a sognare tra le splendide luci e i scintillanti colori di cui solo questi artisti sono in grado di tingere le strade nelle fresche sere d’estate. Ogni giorno più di 20 Compagnie, provenienti da oltre 11 diverse nazioni e 4 continenti, saranno in grado di allietare il pubblico con oltre 40 spettacoli. E poi ogni giorno laboratori di creatività e circo aperti a tutti.