19 agosto 2018
Aggiornato 13:00

Fossa Mala Jazz: una serata con i Cookies Jazz Trio

Giovedì 20 luglio alle 20.30 i tre musicisti (Denis Feletto, Michele Gava e Loris Veronesi) proporranno gli standard jazz più rinomati, le musiche delle nuove generazioni e naturalmente delle composizioni originali
Fossa Mala Jazz: una serata con i Cookies Jazz Trio
Fossa Mala Jazz: una serata con i Cookies Jazz Trio (Fossa Mala Jazz)

FIUME VENETO - Ad animare la serata di giovedì 20 luglio alle 20.30 a Fiume Veneto per il Fossa mala jazz sarà il Cookies Jazz trio, composto da Denis Feletto, pianoforte, Michele Gava, contrabbasso, Loris Veronesi, batteria. Partendo dall’amore comune per il jazz il trio ha maturato con un lavoro costante nel tempo un proprio suono e una propria personalità, presentandosi sulla scena come un trio fresco e prorompente, che passa da momenti di toccante emotività ad altri di energia travolgente.

Lo stile del Cookies Jazz Trio
I musicisti si muovono con leggerezza tra gli standard jazz più rinomati, le musiche delle nuove generazioni e le composizioni originali. Gli arrangiamenti, curati dagli stessi musicisti creano così un interplay con incastri ritmici ed armonici che caratterizzano il sound rendendolo originale. Di particolare rilievo il curriculum artistico di Denis Feletto pianista eclettico, dalle molteplici esperienze nell'ambito corale, danza, canto lirico, musica jazz. Attualmente si occupa di arrangiamento, trascrizioni, preparazione di spartiti e composizione, in particolare in ambito jazz e musica per il mezzo visivo. Dirige l'orchestra Righea Big Band di Conegliano, la studio orchestra Magister Espresso Orchestra di Preganziol, collabora stabilmente con la Abbey Town Jazz Orchestra di Sesto al Reghena. Con questa orchestra nel 2016 è stato direttore artistico del progetto 'That's Life', con Tony Hadley, cantante degli Spandau Ballet, dirigendo orchestra jazz estesa con sinfonica di 50 elementi. Loris Veronesi suona in varie formazioni con musicisti nell’ambito blues, jazz, funky, fusion e partecipa a diversi festival blues e jazz. Michele Gava svolge attività concertistica, prevalentemente in ambito jazzistico, ma anche in contesti di musica folk, barocca e teatrale, collaborando, tra gli altri, con Lino Brotto, Michele Calgaro, Massimo Zemolin, Armando Battiston ed altri.