20 agosto 2018
Aggiornato 11:00

Lo fermano per un controllo. Nel sangue alcool 8 volte sopra al limite: 50enne nei guai

Una sorta di 'record' tanto che gli stessi carabinieri si sono chiesti come l'uomo abbia fatto anche solo a salire nell'abitacolo. Inevitabile il sequestro dell'auto, il ritiro della patente di guida e la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Pordenone per violazione dell'art. 186 del Codice della Strada
Lo fermano per un controllo. Nel sangue alcool otto volte superiore al limite: 50enne nei guai
Lo fermano per un controllo. Nel sangue alcool otto volte superiore al limite: 50enne nei guai (ANSA)

PORDENONE - Come si suol dire, era ubriaco fradicio. Peccato che si trovava al volante della sua auto. A fermarlo, nella zona di Casarsa della Delizia, per un controllo di routine, i carabinieri. Dopo l'alcol test è emerso, con non poco stupore degli uomini dell'Arma, che il suo tasso alcolico era di 4.27 g/l, superiore di ben otto volte al limite consentito dalla legge (ovvero 0.5 g/l).

Un 'record'
Una sorta di 'record' tanto che gli stessi carabinieri si sono chiesti come l'uomo abbia fatto anche solo a salire nell'abitacolo. Inevitabile il sequestro dell'auto, il ritiro della patente di guida e la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Pordenone per violazione dell'art. 186 del Codice della Strada. Nei guai è finito M.T., di 50 anni, di Casarsa della Delizia. La fitta rete di controlli predisposta dalla compagnia di Pordenone dei Carabinieri ha permesso di individuare in poche ore altri cinque trasgressori cui è stata sospesa la patente sempre per guida in stato di ebbrezza; uno era anche sotto l'effetto di sostanze stupefacenti.