19 agosto 2018
Aggiornato 13:00

Piccin, Teatro Miotto, contributo regionale per l'attrezzatura

Grazie a un contributo regionale stanziato della precedente legislatura e con l'apertura degli spazi finanziari operati dall'attuale giunta regionale, nove mesi fa sono partiti i lavori di ristrutturazione del nuovo Cinema-Teatro 'Miotto' che sarà inaugurato nella seconda metà del mese di ottobre 2017
Piccin, Teatro Miotto, contributo regionale per l'attrezzatura
Piccin, Teatro Miotto, contributo regionale per l'attrezzatura (Erpac Fvg)

PORDENONE - «L'impegno concreto per il completamento dei lavori di ristrutturazione e adeguamento del Cinema Teatro Miotto da parte del Consiglio regionale non è mancato».Questo il commento di Mara Piccin, consigliera regionale di Forza Italia e prima firmataria dell'emendamento approvato dal Consiglio regionale in sede di assestamento di bilancio, condiviso dal consigliere di maggioranza, Armando Zecchinon (Pd).

 

Grazie a un contributo regionale stanziato della precedente legislatura e con l'apertura degli spazi finanziari operati dall'attuale giunta regionale, nove mesi fa sono partiti i lavori di ristrutturazione del nuovo Cinema-Teatro 'Miotto' che sarà inaugurato nella seconda metà del mese di ottobre 2017.

«L'emendamento - spiega la consigliera forzista Piccin - era fondamentale per l'acquisto di alcuni arredi e attrezzature audio necessarie al funzionamento della struttura in esercizio e in qualità di relatrice di minoranza ho portato la questione in Aula con esito positivo».

Il consigliere di maggioranza Zecchinon conclude: «Il finanziamento del 60% dell'importo richiesto sarà utile per dotare il territorio di una struttura completa e all'avanguardia».