22 ottobre 2018
Aggiornato 19:00

Estate in città: giovedì sotto le stelle, pirati, aperitivo in musica, laboratori e circo

Ricco come sempre il programma del centro, con i negozi aperti fino alle 23: pomeriggio danzante; l’orto dei bambini; serata internazionale di ciclismo; Ogni biblioteca è un’avventura, storie di mare e di pirati; Aperitivo in musica al museo; Giovedì sotto le stelle; giochi da tavolo; fotografiche emozioni sotto le stelle; Musica e Parole a palazzo Gregoris; Circo Sogni; Mododiverso i
Estate in città: giovedì sotto le stelle, pirati, aperitivo in musica, laboratori e circo
Estate in città: giovedì sotto le stelle, pirati, aperitivo in musica, laboratori e circo (Estate in Città)

PORDENONE - Ricco come sempre il giovedì sera dell’Estate in Città, con i negozi del centro aperti fino alle 23; L’anguriata si terrà in diverse location cittadine: in Corso Garibaldi allo 0434 cafè, da T-Riciclo in Corso Vittorio Emanuele II e sotto il portico della Libreria Mondadori in Via Bertossi. Alle 21 in Libreria Mondadori, incontro con l'autore Renato Zanolli autore della Guida insolita ai misteri, ai segreti, alle leggende e alle curiosità del Friuli. In Loggia l’appuntamento è con la fotografia d’autore: alle 20.30 andrà in scena l’evento 'Fotografiche emozioni sotto le stelle, racconti di fotografia in multivisione' a cura di Ferdi Terrazzani e Sergio Vaccher. Gli autori, Patrizio Maniero, Ferdi Terrazzani e Sergio Vaccher, hanno selezionato e definito una scaletta di proiezioni che 'raccontano' emozioni naturalistiche e la città del Noncello attraverso gli scatti realizzati durante gli eventi. Le immagini saranno proiettate in alta definizione con la tecnica della multivisione. In Piazza XX Settembre sarà allestito uno spazio bimbi con giochi gonfiabili e giostrine, In Galleri Ottoboni ci saranno giochi da tavolo con percorso ludico. La musica animerà diversi angoli della città con PordenonAir, che prevede concerti di Harmonix Duo, Trio Kalliope, Elixir acustic songs e Porfirio Rubirosa. Già a partire dalle 15 si balla nel parco di Villa Baschiera Tallon.

Laboratorio per bambini
Giovedì 27 luglio alle 17 laboratorio per bambini e bambine, ispirato all’orto a cura di Melarancia al Parco dei Salici in via Brusafriera. Ai partecipanti verrà proposto attraverso il gioco, di sperimentare il prendersi cura della natura, delle piante, degli ortaggi o della verdura. Un gioco di cooperazione e collaborazione in cui il fine ultimo è quello di imparare a prendersi cura dei semi e delle piantine. Una caccia al tesoro speciale guiderà i bambini alla ricerca dei semi da piantare. Ognuno potrà scegliere il proprio vaso creato con materiale di recupero da decorare e dentro cui piantare i semi per un piccolo orto sul balcone da portare a casa con sé.

Le avventure di Ortoteatro
Giovedì 27 luglio, alle 17.30, nella biblioteca di quartiere Jolanda Turchet in via Pontinia arrivano le avventure dei pirate raccontate da Ortoteatro per un ciclo di letture animate che l’associazione Thesis ha organizzato per l’Estate in città pordenonese, concentrando la sua attenzione nei quartieri. Seguendo la scia lasciata da Björn Larsson, in occasione del festival Dedica, questo nuovo progetto di promozione della lettura prevede attività laboratoriali mirate a incuriosire e avvicinare i più piccoli al mondo dei libri e allo stesso tempo promuovere lo sviluppo dell’aggregazione sociale, la valorizzazione del territorio e delle comunità. Racchiuso nel titolo-percorso 'Ogni biblioteca è un’avventura. Storie di mare e di pirati', prevede la lettura di un gruppo di storie diverse per ogni sede così da creare una sorta di viaggio avventuroso e divertente in più tappe.

Aperitivo in musica
Aperitivo in musica con la Scuola di musica Città di Pordenone, giovedì 27 luglio alle 18.15 al Museo Civico d’arte, che come il Museo di Storia naturale e la galleria Bertoia, i giovedì di luglio è aperto dalle 18 alle 22 in concomitanza con i giovedì sotto le stelle Protagonisti sono i Docenti della Scuola e alcuni allievi di talento delle classi di violino, pianoforte, chitarra moderna e classica, canto lirico e moderno, clarinetto e flauto. Le musiche proposte spaziano da Vivaldi a Mozart, Beethoven, Gounod, Strauss, Piovani, Chaminade, in una proposta originale, dove il 'pubblico in movimento' verrà guidato da una voce recitante attraverso le belle sale del Museo. Diversi i professionisti della Scuola che si presenteranno come solisti e come ensemble di musica da camera: Tatiana Bolotova, Lucia Grizzo, Nancy Fiumara, Josué Gutiérrez, Massimo Mascherin, Marco Lagni, Elisabetta De Donno, Elisa De Biasio, Marco Colombaro, Laura Trangoni. Alcuni momenti vedranno come protagonisti allievi dai 6 ai 18 anni: Giulia Mestre, Roberto Lorenzet, Matteo Perlin, Alberto Filippo Rosso, Chiara Zorzetto, Riccardo Lagni, Gabriele Rigo. Ad aprire e chiudere i concerti il Naonis Clarinet Ensamble, diretto da Marco Lagni e composto dai suoi giovani allievi (Edoardo Enrico, Giovanni Simionato, Giuseppe Luciano Zambon).

Viaggio musicale tra i secoli
Propongono un percorso dalla musica classica al jazz, Arno Barzan al pianoforte e Lorenzo Marcolina al clarinetto e sax, giovedì 27 luglio nell’ambito del cartellone 'Musica e parole a Palazzo Gregoris' per l’Estate in Città a cura di Somsi. Al centro della serata dunque, a partire dalle 20.45, sarà un viaggio musicale attraverso gli ultimi tre secoli, percorrendo la cosiddetta musica colta e l’altra musica. Talvolta estemporaneamente intrecciando le due, scoprendo quanto in realtà siano un'unica grande Musica. La tradizione barocca, famosi standard jazz, composizioni proprie: l'intento è di dimostrare che le forme compositive, le prassi esecutive sono medesimi ingredienti nelle diverse torte. La grande intesa tra i due musicisti, le loro introduzioni a ogni brano, sempre scherzose ma nello stesso tempo ricche di aneddoti e interessanti approfondimenti, coinvolgeranno il pubblico presente alla pari della musica.

Circo Sogni
Giovedì 27 luglio alle 21 nell’area verde del castello di Torre, terzo appuntamento con il 'Circo Sogni' del Teatro a la coque, che vede tra i protagonisti Ramiro Besa dei Papu, con le musiche di Paolo Forte: uno spettacolo divertente e poetico, con una clownerie sognante per bambini fino ai 90 anni e oltre.

Mododiverso in concerto
Giovedì 27 luglio alle 21 in Biblioteca Civica per l’Estate in Città suonano i Mododiverso, band italiana del pordenonese composta da quattro musicisti, Efrem Farieri voce, Marco Piccirillo chitarra, Giuseppe Farieri batteria e Alessandro Da Re al basso e nata sui banchi di scuola. Imparano a suonare da autodidatti le canzoni dei Beatles per poi appassionarsi all’hard rock, ispirati dalle più importanti band statunitensi. Efrem e Marco successivamente prendono lezioni di musica. Efrem frequenta in seguito dei corsi di perfezionamento alla scuola di musica Cpm di Milano. Giuseppe prende lezioni private di batteria da Gianmaria Accusani (Prozac+). Dopo aver costruito un piccolo studio di registrazione, dove scrivono i primi pezzi, continuano a creare musica propria. Nasce così il primo disco degli allora Fiamma di Ritorno, primo nome della band, caratterizzata da sonorità aggressive con pezzi di stampo hard rock statunitense. Efrem, Giuseppe e Alessandro creano poi un trio di musica pop rock dance, gli Fdr, col quale collaborano al disco dei DBbouleverd. Nel 2003 esce Special, decima traccia dell’album prodotto dalla Airplane Records. Successivamente vengono ingaggiati dalla Move Records, dal discografico Stefano Mattara che produce il singolo Happy Together per la pubblicità del noto brand di telefonia Vodafone. Gli Fdr tornano sui loro passi abbandonando ogni progetto pop rock dance, producendo alcuni pezzi pop rock in collaborazione con Stefano Mattara e il produttore Sandro Franchin, che però rimangono inediti, causando lo scioglimento della band, che si riforma nel 2015, anche col rientro del chitarrista come Mododiverso.