16 ottobre 2018
Aggiornato 16:30

Attività nelle domeniche d'estate all'Immaginario Scientifico

L'Immaginario Scientifico di Pordenone, a Torre, sarà aperto al pubblico domenica 30 luglio prima della chiusura estiva per tutto il mese di agosto; riaprirà domenica 3 settembre
Le domeniche d'estate all'Immaginario Scientifico
Le domeniche d'estate all'Immaginario Scientifico (Science Centre Immaginario Scientifico)

PORDENONE - L'Immaginario Scientifico di Pordenone, a Torre, sarà aperto al pubblico domenica 30 luglio. Dalle 10 alle 18 bambini e adulti possono liberamente esplorare e sperimentare con la scienza: gli apparati interattivi permettono di esplorare e toccare con mano i fenomeni legati alle forme e alle percezioni, alle luci, alle ombre e ai colori. Non è necessaria la prenotazione. Dopo questa domenica di apertura il museo resterà chiuso per tutto il mese di agosto; riaprirà domenica 3 settembre. Per informazioni: 0434 542455.

Le multivisioni
Nello spazio dedicato alle multivisioni, ci si lascia incantare da bellissime immagini che, assieme a musiche e brevi testi, raccontano diversi temi scientifici. Domenica 30 luglio la multivisione Tempi e Stratempi propone affascinanti immagini dedicate ai fenomeni atmosferici che determinano i climi della Terra. Si potrà così fare un viaggio da polo a polo, attraverso il nostro variegato pianeta, alla scoperta delle diverse zone climatiche, dei paesaggi, delle faune e delle culture umane. Sarà anche un'occasione per riflettere sul delicato equilibrio climatico del mondo che ci ospita e su come il nostro esserne abitanti lo influenzi.
Sempre alzando gli occhi verso il cielo, ma stavolta notturno, a partire dalle 15 nel planetario dell'Immaginario Scientifico, si potranno scoprire i segreti della volta celeste e le costellazioni visibili nel cielo estivo, guidati da un esperto.

 

Centrale idroelettrica 'A. Pitter' di Malnisio
Anche la suggestiva Centrale idroelettrica di Malnisio è aperta al pubblico domenica 30 luglio dalle 10 alle 18. Camminando fra turbine, alternatori e macchinari originali, si può rivivere l'avventura tecnologica che ha trasformato il torrente Cellina in fonte di energia, in una struttura architettonicamente unica e affascinante. La visita si arricchisce grazie ad approfondite didascalie, all'esposizione 'Tempo', che raccoglie immagini, documenti, strumenti originali e foto, e grazie agli 'exhibit hands-on', che aiutano a entrare in contatto con la scienza e con la tecnologia in modo creativo e dinamico. In agosto la Centrale sarà regolarmente aperta tutte le domeniche dalle 10 alle 18. Inoltre effettuerà un'apertura speciale martedì 15 agosto, con orario 10-18.