22 ottobre 2018
Aggiornato 19:00

Spilimbergo è pronta per la Rievocazione storica della Macia

Dal 12 al 16 agosto per le vie della città si rivivrà il periodo della caccia alle streghe. In programma mercati, ambientazioni, giochi, musiche e banchetti del periodo della Santa Inquisizione
Spilimbergo torna la Rievocazione storica della Macia
Spilimbergo torna la Rievocazione storica della Macia (Rievocazione storica della Macia)

SPILIMBERGO - Come ogni anno, tra il Borgo Orientale e Corso Roma si terrà la 26ma Rievocazione storica della Macia quest'anno in programma dal 12 al 16 agosto.
«Le streghe di Spilimbergo nei processi dell’Inquisizione», Spilimbergo rivive il periodo della caccia alle streghe attraverso la ricerca del prof. Renzo Peressini sui processi avvenuti nella cittadina. Chiara la medica, Anna Sguma, Marcolina Stella sono alcune delle protagoniste, assieme a Frate Lorenzo stregone, della rievocazione storica di quest’anno. Si potranno rivivere le vicende di questi personaggi attraverso le denunce e gli interrogatori a opera del Tribunale dell’Inquisizione. Ecco il programma completo: sabato 12 agosto dalle 9 Mercatino di san Rocco. Al Borgo Orientale e corso Roma dalle 11 - 13.30 e dalle 17 alle 24: bivacco storico con musica, giullari, sbandieratori, mangiafuoco, osterie, antichi mestieri, bancarelle degli artigiani, accampamenti degli armigeri e combattimenti tra cavalieri. Sotto i portici di piazza Duomo, dimostrazioni didattiche dell’arte amanuense, del tombolo e del mosaico. In Piazza Duomo dalle 16 alle 22: giochi di piazza per grandi e bambini, a cura del Foro Ludico Spilimberghese. Accampamento del Borlus (vallone Borgolucido). Alle 21 cena in accampamento, ci si potrà immergere nell’atmosfera della Spilimbergo di un tempo cenando con gli armigeri e i cortigiani. Cena a menù fisso per max 20 persone in costume (ai partecipanti non in possesso del costume, verrà consegnato un abito d’epoca). Su prenotazione presso la Pro Loco o la sera stessa in accampamento (in Piazza Duomo, tel. 0427 2274 – prospilimbergo@gmail.com).

Ancora lunghi festeggiamenti
Domenica 13 agosto, in Piazza San Rocco, dalle 9: mercatino di san Rocco. Al Borgo Orientale e corso Roma dalle 11-13.30 e dalle 17 alle 24: bivacco storico con musica, giullari, sbandieratori, mangiafuoco, osterie, antichi mestieri, bancarelle degli artigiani, accampamenti degli armigeri e combattimenti tra cavalieri. Sotto i portici di piazza Duomo, dimostrazioni didattiche dell’arte amanuense, del tombolo e del mosaico. In Piazza Castello alle 18 interrogatorio alle presunte streghe ad opera del Tribunale dell’Inquisizione. Piazza Duomo dalle 16 alle 22: giochi di piazza per grandi e bambini, a cura del Foro Ludico Spilimberghese. Dalle 20.30: Quarto Agone fra i Borghi sfide di giochi di abilità a squadre e per singoli rappresentanti dei Borghi della città. Accampamento del Borlus (vallone Borgolucido), alle 21: cena in accampamento, ci si potrà immergere nell’atmosfera della Spilimbergo di un tempo cenando con gli armigeri e i cortigiani. Cena a menù fisso per max 20 persone in costume (ai partecipanti non in possesso del costume, verrà consegnato un abito d’epoca). Su prenotazione presso la Pro Loco o la sera stessa in accampamento (in Piazza Duomo, tel. 0427 2274 – prospilimbergo@gmail.com).
Lunedì 14 agosto in Piazza San Rocco dalle 9: mercatino di san Rocco. Al Borgo Orientale e piazza Duomo dalle 10: apertura del mercato storico e delle osterie. Presso la sede ufficio turistico, Palazzo della Loggia (piazza Duomo), dalle 17.30: Spilimbergo Rinascimentale. La nostra città ai tempi della Rievocazione Storica della Macia, visita guidata gratuita ai luoghi storici della città. Alle 20.45: la cena da Torre a Torre con un menù di antiche ricette, permetterà di gustare i piatti del tempo e di immergersi in un’atmosfera suggestiva e unica; ad allietare la serata ci saranno spettacoli di musici e giullari. Prenotazione obbligatoria in Pro Loco (Piazza Duomo): prospilimbergo@gmail.com – 0427 2274
Martedì 15 agosto in Piazza San Rocco dalle 9: mercatino di san Rocco. Al Borgo Orientale e corso Roma dalle 11.00 alle 13.30 e dalle17.00 alle 24: bivacco storico con musica, giullari, sbandieratori, mangiafuoco, osterie, antichi mestieri, bancarelle degli artigiani, accampamenti degli armigeri e combattimenti tra cavalieri. Sotto i portici di piazza Duomo, dimostrazioni didattiche dell’arte amanuense, del tombolo e del mosaico. Al Duomo di Santa Maria Maggiore alle 11 solenne Messa Pontificale in onore dell’Assunta, Patrona della città di Spilimbergo. Alle 12.15: Privilegio Maggiore e consegna del Cavalierato dei SS. Rocco e Zuanne. Presso la sede ufficio turistico, Palazzo della Loggia (piazza Duomo), dalle 17.30: Spilimbergo Rinascimentale, la nostra città ai tempi della Rievocazione Storica della Macia, visita guidata gratuita ai luoghi storici della città. In Piazza Castello alle 18: interrogatorio alle presunte streghe ad opera del Tribunale dell’Inquisizione. In Piazza Duomo dalle 16 alle 22: giochi di piazza per grandi e bambini, a cura del Foro Ludico Spilimberghese. Piazza Duomo alle 19.30: il Palio dell’Assunta gareggiano i campioni dei borghi storici della città e del contado ognuno con la propria insegna per ricordare l’antico legame che univa Spilimbergo con la Patria del Friuli. Al borgo vincitore l’onore di conservare per tutto l’anno il trofeo ligneo. Accampamento del Borlus (vallone Borgolucido) alle 21: cena in accampamento pa immergersi nell’atmosfera della Spilimbergo di un tempo cenando con gli armigeri e i cortigiani del borgo del Borlus. Cena a menù fisso per max 20 persone in costume (ai partecipanti non in possesso del costume, verrà consegnato un abito d’epoca), su prenotazione presso la Pro Loco o la sera stessa in accampamento (in Piazza Duomo, tel. 0427 2274 – prospilimbergo@gmail.com).
Ed in fine mercoledì 16 agosto in Piazza San Rocco, dalle 9: mercatino di san Rocco. Al Borgo Orientale e corso Roma dalle 11: bivacco storico con musica, giullari, sbandieratori, mangiafuoco, osterie, antichi mestieri, bancarelle degli artigiani, accampamenti degli armigeri e combattimenti tra cavalieri. Sotto i portici di piazza Duomo, dimostrazioni didattiche dell’arte amanuense, del tombolo e del Mosaico. Presso la sede ufficio turistico, Palazzo della Loggia (piazza Duomo). Dalle 10.30: Spilimbergo Rinascimentale, la nostra città ai tempi della Rievocazione Storica della Macia, visita guidata gratuita ai luoghi storici della città. In Piazza Duomo dalle 16 alle 22: giochi di piazza per grandi e bambini, a cura del Foro Ludico Spilimberghese. Alle 18.30: Rievocazione storica della Macia con il corteo in costume con centinaia di figuranti della città e delle comunità ospiti tra nobili, popolani, soldati e arcieri provenienti da tutto il Friuli e da fuori Regione che sfilano mentre vanno a rendere omaggio al conte di Spilimbergo. Nel corso della cerimonia avverrà il suggello della Macia, l’antica unità di misura della terra di Spilimbergo, che ha dato il nome alla manifestazione. Da Palazzo di Sopra alle 22.30 gran finale con lo spettacolo piromusicale. Per informazioni: prospilimbergo.org.