20 agosto 2017
Aggiornato 07:30
giovedì 3 agosto alle 17.30

Biblioteca di Pordenone: Incontri sulle Fiabe tra le due guerre

Gli elementi favolistici nei melodrammi del primo Novecento. Curati dal maestro Roberto Cozzarin con il sostegno della Fondazione Baschiera Tallon sono in programma quattro appuntamenti che si terranno i giovedì di agosto

Biblioteca di Pordenone: Incontri sulle Fiabe tra le due guerre (© Adobe Stock)

PORDENONE - La Biblioteca civica di piazza XX Settembre propone un ennesimo ciclo di incontri, questa volta dedicato alla Fiabe tra le due guerre indagando sugli elementi favolistici nei melodrammi del primo Novecento. Curati dal maestro Roberto Cozzarin con il sostegno della Fondazione Baschiera Tallon sono in programma quattro appuntamenti nella sala conferenza T. Degan che si terranno i giovedì di agosto con inizio alle ore 17.30

Primo incontro giovedì 3 agosto
Il ciclo si apre il 3 con 'La donna senz'ombra' di Richard Strauss (1919) con l’analisi del melodramma in cui fonti di origine orientale (cinesi, arabe e indiane) si fondono a spunti vicini ai fratelli Grimm. Il linguaggio straussiano è modernissimo, pienamente inserito nel Novecento musicale ma senza rinunciare al lirismo e alla sontuosità orchestrale Negli altri incontri, attraverso un excursus musicale sulle composizioni di Sergej Prok’ofev (L'amore delle tre melarance), Maurice Ravel (L'enfant et les sortilèges ) e di Giacomo Puccini, (Turandot ) in conclusione il 24 agosto, si prenderanno in esame le tre opere composte nel periodo fra le due guerre, che traggono la loro ispirazione da fiabe teatrali o della tradizione popolare. Numerosi esempi, citazioni e accattivanti materiali audio e video aiuteranno la comprensione e stimoleranno le curiosità.