16 dicembre 2017
Aggiornato 21:30
Venerdì 4 agosto alle 21

Calici di Stelle 2017 anche a Casarsa della Delizia

La Città del Vino sostiene con musica e brindisi solidali la ricostruzione della città gemellata di Matelica colpita dal terremoto. Gli spumanti di Filari di Bolle protagonisti non solo in Friuli Venezia Giulia ma anche nel Borgo Toscano di Suvereto il 10 agosto

Calici di Stelle 2017 anche a Casrsa della Delizia (© Pro Casarsa)

CASARSA DELLA DELIZIA - A Casarsa della Delizia in Friuli Venezia Giulia tutto pronto per 'Calici di Stelle', manifestazione in contemporanea con le altre Città del Vino italiane, che si terrà nel giardino di Palazzo Burovich de Zmajevich venerdì 4 agosto alle 21. La serata, con ingresso libero, prevede un concerto di The Dixieland Stumblers, una band con un repertorio dedicato alla musica degli anni 1920-30. Si potranno ascoltare Daniele d'Agaro al clarinetto, Densi Biason al banjo e Marzio Tomada al contrabbasso. Inoltre, l’edizione 2017 di Calici di Stelle nell’intero Friuli Venezia Giulia, terra che 41 anni fa ha dovuto affrontare un terribile terremoto, vedrà il sostegno alla consorella Matelica, Città del Vino nelle Marche e terra del Verdicchio danneggiata dal sisma del 2016. Una raccolta fondi che è iniziata a Casarsa proprio la scorsa primavera. Durante la serata saranno degustati gli spumanti della Selezione regionale Filari di Bolle, proclamati durante l’ultima edizione della Sagra del Vino di Casarsa, bollicine che poi il prossimo 10 agosto saranno anche protagoniste a Suvereto, borgo medievale in provincia di Livorno e membro anch’esso della Città del Vino, per far conoscere pure in Toscana le fantastiche bollicine friulane. 

Sostegno alla città di Matelica
«Durante la nostra tradizionale serata evento – ha spiegato Antonio Tesolin, il presidente della Pro Casarsa della Delizia che organizza l'evento in collaborazione con l'amministrazione comunale – potremo continuare a sostenere Matelica, dopo che la Sagra del Vino ci ha permesso di conoscerne gli amministratori e capire le loro esigenze in questa fase della ricostruzione: la raccolta di Calici di Stelle permetterà di far vedere ancora una volta il grande cuore dei casarsesi. Un’iniziativa che nasce dal ricordo di quanto sofferto dalle nostre popolazioni nel 1976 e dalla voglia di aiutare gli amici di Matelica con un piccolo gesto che però può portare a un grande sostegno se tante persone vi aderiranno». Aderendo alla proposta dell’Associazione nazionale Città del Vino, a ogni evento in programma sul territorio regionale come a Casarsa sarà proposto ai partecipanti l'acquisto di un calice serigrafato, con relativa sacca dedicata: il ricavato servirà per ricostruire il centro marchigiano (la partecipazione agli appuntamenti, va ricordato, è comunque gratuita). La raccolta fondi come detto è iniziata sul territorio regionale lo scorso aprile a Casarsa della Delizia dove Comune e Pro Loco, entrambi aderenti all’Associazione nazionale Città del Vino, si sono gemellati con Matelica raccogliendo offerte tramite un pranzo solidale a base di pastasciutta Amatriciana e vino Verdicchio, nonché attraverso un torneo di Burraco.

Trasferta a Suvereto
Infine la trasferta in Toscana: a Suvereto gli spumanti di Filari di Bolle saranno protagonisti di uno dei 12 percorsi di degustazione denominato Gemellaggio DiVino: saranno proposti al publico livornese 10 spumanti selezionati negli stand di via Giacomo Menotti, dove sarà presente una delegazione della Pro Casarsa. «Una grande vetrina promozionale - ha concluso il presidente Tesolin - per tutte le notre bollicine regionali, in una terra come quella toscana dall’alta cultura vinicola. Filari di Bolle dopo gli appuntamenti al Vinitaly di Verona, Fiera regionale dei Vini di Buttrio, Easy Fish di Lignano Sabbiadoro continua così il suo tour in giro per l’Italia»