22 settembre 2017
Aggiornato 17:00
19 e 26 agosto e 2 e 9 settembre

Lezioni gratuite in canoa sul Noncello

Le escursioni partiranno dal molo Marcolin sabato 19 e 26 agosto e 2 e 9 settembre. Inizieranno alle 9 alle 11, alle 14 e alle 16 e dureranno circa due ore

Lezioni gratuite in canoa sul Noncello (© Comune di Pordenone)

PORDENONE - Varato anche per quest’estate il programma delle discese gratuite in canoa sul fiume Noncello, evento inserito nell’ambito della rassegna 'Estate in città', frutto della collaborazione tra Comune di Pordenone, Polisportiva Montereale e Canoa Club Naonis. «Nella precedente edizione - commenta l’assessora Stefania Boltin - abbiamo riscontrato un alto interesse di pubblico, per cui abbiamo deciso di riproporre l’iniziativa così da dar modo a sempre più persone di ammirare gli scorci dell’ambiente fluviale del Noncello, che altrimenti sarebbero preclusi alla vista e di sperimentare con esperienze dirette nuove attività sportive e di tempo libero».

Le date
Le escursioni, che naturalmente partiranno dal molo Marcolin sono in programma per sabato 19 e 26 agosto e 2 e 9 settembre. Inizieranno alle 9 alle 11, alle 14 e alle 16 e dureranno circa due ore. L’ultima giornata il 9 settembre si terranno tre discese del corso d’acqua, con partenza alle 9 alle 11 e alle 13.

Prenotazioni
Per le prenotazioni ci si deve rivolgere a corso.canoa@comune.pordenone.it, le info si trovano anche su www.comune.pordenone.it. e per le info telefoniche, i numeri sono 339 7666227 e 328 8939867.

Modalità di svolgimento
Prima di affrontare la discesa del fiume, tre istruttori uno ogni 5 persone, illustreranno ai neofiti le modalità di conduzione della canoa e poi in gruppo si navigherà fino a Vallenoncello con l’attracco alla Vecchia Dogana. Per rientrare al molo Marcolin canoisti e canoe saranno poi caricati su un furgone. Le lezioni saranno impartite solamente ai maggiorenni, mentre i minorenni dovranno essere accompagnati. Grande attenzione sarà posta alla sicurezza, infatti ai partecipanti verranno fatti indossare giubbini salvagente e si useranno una ventina di canoe che offrono le migliori garanzie di affidabilità, manovrabilità e stabilità. Collaborerà all’iniziativa anche il campione olimpionico Daniele Molmenti, che sarà presente con alcuni suoi istruttori.