21 novembre 2017
Aggiornato 14:30
Salute

Telesca, no aviaria in Fvg ma prevenzione sempre attiva

L'allerta sollevata nel vicino Veneto ha comportato un ulteriore rafforzamento della sorveglianza attraverso i servizi veterinari delle aziende sanitarie per impedire che l'infezione possa contagiare animali d'allevamento o fauna selvatica

Telesca, no aviaria in Fvg ma prevenzione sempre attiva (© Adobe Stock)

PORDENONE - In Friuli Venezia Giulia non vi è alcun focolaio di influenza aviaria, la situazione è pienamente sotto controllo. In ogni caso l'allerta sollevata nel vicino Veneto ha comportato, come da prassi in questi casi, un ulteriore rafforzamento della sorveglianza, attraverso i servizi veterinari delle aziende sanitarie, per impedire che l'infezione possa contagiare animali d'allevamento o fauna selvatica. Lo rende noto la direzione Salute della Regione, assicurando che il livello di attenzione è alto soprattutto in riferimento a introduzioni o accasamenti da altre regioni interessate dall'epidemia, in questo momento Veneto e Lombardia. Come sempre in questi casi, è attivo un preciso protocollo normativo a garanzia della salute pubblica.

Sono già state messe in atto preventivamente tutte le misure di biosicurezza applicabili. In particolare in tema di accasamento di fauna avicola, le Regioni che intendono accasare pulcini in Friuli Venezia Giulia devono darne comunicazione immediata e fornire tutte le garanzie sanitarie specifiche richieste. Solo successivamente alla verifica e al nulla osta regionale, si potranno avviare le procedure di insediamento dei pulcini.

L'ultimo focolaio di aviaria in Friuli Venezia Giulia era stato individuato la scorsa primavera ed era stato immediatamente estinto.