23 settembre 2017
Aggiornato 11:00
sabato 2 settembre

Gita sul fiume Noncello in canoa

Le prenotazioni si sono esaurite in poco tempo tuttavia, l’organizzazione chiede cortesemente di confermare la propria partecipazione o quantomeno di disdirla se per sopraggiunti impedimenti non si può partecipare, così da consentire eventualmente ad altri di provare quest’esperienza

Gita sul fiume Noncello in canoa (© Comune di Pordenone)

PORDENONE - Si terrà sabato 2 settembre la terza fase delle gite in canoa sul Noncello, appuntamento che risulta apprezzato e partecipato. Le prenotazioni si sono esaurite in poco tempo tuttavia, l’organizzazione chiede cortesemente di confermare la propria partecipazione o quantomeno di disdirla se per sopraggiunti impedimenti non si può partecipare, così da consentire eventualmente ad altri di provare quest’esperienza. Canoe sul Noncello inserita fra le iniziative della rassegna 'Estate in città', nasce dalla collaborazione tra Comune di Pordenone, Polisportiva Montereale e Canoa Club Naonis.

Interesse per esperienze nuove
«In poco tempo abbiamo esaurito le prenotazioni – conferma l’assessore all’ambiente Stefania Boltin – segno evidente che si vogliono provare nuove esperienza scoprendo immagini e luoghi inediti (flora e fauna autoctona grazie alla biodiversità rimasta intatta perché esterna allo sviluppo) del nostro ambiente. Inoltre stiamo valutando di riproporre questa manifestazione per soddisfare le richieste di quanti non hanno potuto prenotarsi per tempo».

Le procedure
Prima di affrontare la discesa gli operatori abilitati forniscono i giubbotti salvagente, poi distribuiscono le pagaie e quindi impartiscono la lezione sul loro utilizzo, sulla conduzione e sul comportamento della canoa in navigazione e poi via al battesimo dell’acqua. La discesa del Noncello dura una quarantina di minuti fino a Vallenoncello all’attracco alla Vecchia Dogana e poi si ritorna all’imbarcadero con un furgone.