20 ottobre 2018
Aggiornato 12:30

Livenza servizi mobilità fa bilancio dopo un anno di gestione del polisportivo XXV Aprile

Nell’impianto sono in corso interventi di manutenzione del manto erboso del campo da gioco, in seguito al proliferare di erbe infestanti, il tutto dovuto alle condizioni meteo particolari, in special modo in agosto: con caldo torrido e siccità
Livenza servizi mobilità fa bilancio dopo un anno di gestione del polisportivo XXV Aprile
Livenza servizi mobilità fa bilancio dopo un anno di gestione del polisportivo XXV Aprile (Venezia United)

SACILE – Livenza servizi mobilità traccia un bilancio dopo il primo anno di gestione del polisportivo XXV Aprile di proprietà comunale. Nell’impianto sono in corso interventi di manutenzione del manto erboso del campo da gioco, in seguito al proliferare di erbe infestanti, il tutto dovuto alle condizioni meteo particolari, in special modo in agosto: con caldo torrido e siccità.

«Appena ci siamo resi conto di una situazione anomala sul manto, affinché non fosse compromessa la qualità della superficie, abbiamo tempestivamente attivato una ditta specializzata per il ripristino: scarificazione e risemina – afferma Stefano Bit, amministratore unico di Lsm – ad oggi la situazione, sul manto erboso, sta tornando alla normalità. In questo primo anno di gestione abbiamo ripristinato inoltre l’impianto di irrigazione, oltre che spazi e servizi in passato trascurati. I lavori di manutenzione ordinaria sono stati garantiti dai dipendenti Lsm e gli interventi di manutenzione straordinaria sono stati eseguiti con l'ausilio di ditte specializzate, anche grazie all'intervento del Comune. In attesa del manto sintetico che dovrà trovare collocazione a rinnovo del campo di allenamento, Lsm si è impegnata nella pulizia e nel ripristino dei locali all'interno dell'area sportiva, nella cura del verde delle aree circostanti l'impianto e nel riordino del materiale sportivo di proprietà del Comune presente al polisportivo, lasciato per anni alla mercé di vandali e delle intemperie. Si è fatto fronte alle richieste di utilizzo dell'impianto sportivo da parte di una molteplicità di utenze: dalle società sportive, ai gruppi amatoriali. Oltre all'azione programmata della nostra squadra preposta alla manutenzione del verde, due dipendenti sono stati assegnati esclusivamente all'impianto polisportivo, assicurandone la custodia e la pulizia dalle 7.30 alle 21 dei giorni feriali, compreso il sabato, visto che l'impianto viene utilizzato anche dalle scolaresche nelle attività di educazione fisica. Essendo Lsm braccio operativo del Comune di Sacile, tutte le attività previste per la gestione dello stadio vengono regolarmente condivise con gli uffici comunali oltre che con i diretti utilizzatori. L'impianto polisportivo XXV Aprile è parte importante del patrimonio di proprietà della città di Sacile, per questo è nostra intenzione continuare a prenderne cura ed a valorizzarlo, nell’interesse comune».