20 ottobre 2018
Aggiornato 12:00

Bolzonello, a San Vito per atletica impianto di alto livello

L'intervento all'impianto, finanziato dalla Regione con 500 mila euro, ha permesso il rifacimento della pista attraverso l'utilizzo di un nuovo manto drenante e non impermeabile, realizzato con materiali che consentiranno agli atleti di allenarsi in sicurezza e con sollecitazioni meno traumatiche
Bolzonello, a San Vito per atletica impianto di alto livello
Bolzonello, a San Vito per atletica impianto di alto livello (Regione Friuli Venezia Giulia)

SAN VITO AL TAGLIAMENTO - «Un impianto di alto livello, non solo architettonico ma anche sociale, poiché dedicato agli atleti più giovani: abbiamo bisogno di continuare ad investire nello sport giovanile perché sappiamo l'importanza dell'operato delle società sportive a beneficio dei nostri ragazzi». È quanto dichiarato dal vicepresidente del Friuli Venezia Giulia, Sergio Bolzonello, presente a San Vito al Tagliamento in occasione dell'inaugurazione della nuova pista di atletica leggera.

L'intervento all'impianto, finanziato dalla Regione con 500 mila euro, ha permesso il rifacimento della pista attraverso l'utilizzo di un nuovo manto drenante e non impermeabile, realizzato con materiali che consentiranno agli atleti di allenarsi in sicurezza e con sollecitazioni meno traumatiche. La pista, costruita intorno al campo da calcio, è controllata dall'associazione polisportiva dilettantistica Libertas Sanvitese. Ringraziando la Libertas Sanvitese, nella persona del suo presidente, Giancarlo Attilio Barel, e i suoi collaboratori, Bolzonello ha evidenziato che «c'è un mondo del volontariato che lavora dietro a tutto questo e non dobbiamo dimenticarlo. E dobbiamo dire grazie ai genitori, i primi che aiutano a portare avanti le società». Il vicepresidente ha quindi rivolto il suo ringraziamento a «tutto il mondo dello sport, dell'atletica in particolare, e ai ragazzi che continuano a fare sport, e a farlo nel modo migliore».

All'evento hanno partecipato, tra gli altri, il sindaco del Comune di San Vito al Tagliamento, Antonio di Bisceglie, l'assessore allo Sport, Carlo Candido, e il consigliere regionale Daniele Gerolin.