23 ottobre 2017
Aggiornato 10:00
lunedì 9 ottobre

Il gigante del jazz Garrison Fewell celebrato in esclusiva regionale al Club Kristalia di Prata di Pordenone

Il chitarrista jazz, morto prematuramente nel 2015, sarà celebrato con la presentazione dell'album a lui dedicato 'City of Dreams' in esclusiva regionale. Si esibiranno i suoi amici e collaboratori, nonché autori del progetto dedicato allo straordinario chitarrista americano

Il gigante del jazz Garrison Fewell celebrato in esclusiva regionale al Club Kristalia di Prata di Pordenone (© Garrison Fewell)

PRATA DI PORDENONE - Chi ama il jazz non può non conoscere Garrison Fewell: vibrante e virtuoso chitarrista e interprete della scena contemporanea e anche brillante docente per generazioni e generazioni di giovani musicisti in tutto il mondo. Fewell, scomparso prematuramente a soli 61 anni nel 2015, è ricordato per il suo stile ed eleganza unici, risultato espressivo di una conoscenza profonda della tradizione in armonia perfetta con una disposizione alla libera interpretazione, appassionata e ispirata. Lunedì 9 ottobre il Club Kristalia, in collaborazione con Glb Sound - Amplification Lutherie, gli riserverà un tributo speciale offrendo il suo palcoscenico agli artisti Lorenzo Cominoli (chitarra semiacustica e acustica), Max De Aloe (armonica cromatica e fisarmonica) e Attilio Zanch (contrabbasso) che presenteranno al pubblico, in esclusiva per il territorio regionale, l'album 'City of Dreams', tutto dedicato al musicista statunitense. L'appuntamento, a ingresso libero, è per le 21 al Club Kristalia di via Durante 28, a Prata di Pordenone. Sul palcoscenico si esibirà anche un'ospite speciale, la cantante di Seattle Isabella Du Graf.

La serata
Il pubblico scoprirà che 'City of Dreams' è anche un progetto-tributo al mondo musicale di Fewell. Tutti e tre i musicisti hanno collaborato personalmente con Fewell e ne hanno conosciuto, non solo la enorme umanità ma anche il mondo musicale multisfaccettato e sempre mutevole. La 'Città dei Sogni' immaginata da Cominoli, De Aloe e Zanchi racchiude quindi brani originali di Fewell, classici da lui particolarmente amati e brani scritti da altri amici musicisti e inseriti nei suoi album. Tutte tessere, queste, di un variopinto mosaico che rappresenta la poetica musicale di quello che è stato non solo un grande musicista ma anche un amico e un maestro. Si suggerisce la prenotazione per partecipare alla serata, scrivendo a info@clubkristalia.it o chiamando t. 331 6508510.

La carriera di Fewell

Nella sua carriera, Fewell ha suonato ovunque e con chiunque tra i grandi del jazz: Billy Harper, Steve Grossman, Herbie Hancock, Fred Hersch, Hal Galper, George Cables, Cecil McBee, Buster Williams, Miroslav Vitous, Steve LaSpina, Cameron Brown, Harvie Swartz, Michael Formanek, Tim Hagans, Cecil Bridgewater, Kenny Wheeler, Jimmy Owens, Dusko Goykovich, Khan Jamal, Norma Winstone, Jay Clayton, Slide Hampton. È stato docente al Boston’s Berklee College of Music fin dal 1977, ha insegnato in oltre 40 conservatori in giro per l'Europa, ha firmato manuali di improvvisazione jazz.