23 ottobre 2017
Aggiornato 10:00
Unindustria di Pordenone

Dal 12 ottobre obbligo di comunicare assenze per infortunio di almeno un giorno

La comunicazione dovrà essere effettuata per via telematica all’Inail entro 48 ore dalla ricezione del certificato medico utilizzando il modulo unificato denuncia e comunicazione di infortunio attualmente in vigore. Sanzioni sino a 5.000 euro

Dal 12 ottobre obbligo di comunicare assenze per infortunio di almeno un giorno (© Adobe Stock)

PORDENONE – Unindustria Pordenone ricorda che dal 12 ottobre le imprese dovranno comunicare all'Inail, in via telematica, l'infortunio che comporta un'assenza di almeno un giorno oltre a quello dell'evento. Un obbligo che si considera assolto - per mezzo della consueta denuncia ai fini assicurativi - per gli infortuni che comportino un’assenza superiore a tre giorni. La comunicazione dovrà essere effettuata per via telematica all’Inail entro 48 ore dalla ricezione del certificato medico utilizzando il modulo unificato denuncia e comunicazione di infortunio attualmente in vigore. Resta invece fermo il termine cinque giorni, dalla ricezione del certificato medico, entro i quali il datore di lavoro deve inoltrare, sempre per via telematica, la denuncia all’Inail delle malattie professionali. Nel caso di mancato assolvimento dell’obbligo è prevista l’applicazione di una sanzione amministrativa pecuniaria che, a seconda dei giorni di assenza non segnalati va da un minimo di 548 a un massimo di 4.932 euro. E’ applicabile in entrambi i casi l’istituto del ravvedimento amministrativo.