23 ottobre 2017
Aggiornato 10:00
la parola ai cittadini e ai visitatori

Dopo WhatsApp il Comune di Pordenone è anche su Instagram

Un nuovo profilo social per raccontare la città assieme ai cittadini e ai visitatori, creando nuove relazioni. #MyPordenone è l’hashtag da usare per partecipare

Dopo WhatsApp il Comune di Pordenone è anche su Instagram (© Comune di Pordenone)

PORDENONE – Il Comune di Pordenone ha aperto un proprio profilo su Instagram, il social network dedicato alla condivisione di foto tramite smartphone. Oggi dunque le persone possono entrare in contatto con il Comune collegandosi al profilo @comunedipordenone. L’intento principale è quello di raccontare Pordenone, i suoi luoghi caratteristici e i suoi scorci più inaspettati, a favore tanto di chi ci vive e vuole riscoprire la città, quanto di chi si accinge a visitarla, per turismo, per studio, per lavoro o per partecipare a uno dei festival di richiamo nazionale e internazionale che essa ospita (Pordenonelegge, Giornate del Cinema muto, Dedica, Festival Blues per citare solo i più noti).

#MyPordenone
Per dare vita a questo racconto, il Comune ha scelto di dare la parola ai cittadini e visitatori, valorizzando e rilanciando i contenuti pubblicati da loro, coinvolgendoli in una narrazione collettiva della città. A tal fine ha scelto di utilizzare l’hashtag #MyPordenone: chiunque pubblicherà le proprie foto contrassegnandole così avrà la possibilità di essere ripubblicato.
A due giorni dall’apertura del profilo – gestito come gli altri social dall’Ufficio comunicazione integrata dell’ente - il primo riscontro è decisamente incoraggiante: con la pubblicazione di quattro immagini, due originali e due dei cittadini (più due stories), sono più di seicento le persone che si sono iscritte al profilo cittadino, in crescita ora dopo ora. Inoltre, nei prossimi mesi, il Comune realizzerà nuove immagini della città per aggiornare i propri archivi con foto di qualità (grazie al finanziamento Pisus). Instagram sarà il luogo privilegiato per diffondere e dare visibilità a queste immagini, di fronte a una platea che non è solo locale ma anche internazionale.

Strumento di relazione
Ma Instagram non è solo una piattaforma per la pubblicazione di immagini: è anche un potente strumento di relazione ed è questo il vero valore su cui il Comune vuole scommettere. L’intento è dunque entrare in contatto diretto con persone che attualmente l’ente non raggiunge (cittadini, visitatori o potenziali visitatori che siano) creando le basi per fornire all'occorrenza informazioni utili o di servizio. La sfida più bella è creare nuove relazioni, anche con i più giovani. Infine, Instagram sarà utilizzato anche per valorizzare ancora di più gli eventi della città.
Commenta il sindaco Alessandro Ciriani: «Attiviamo con entusiasmo nuovi canali e ci attrezziamo per utilizzarli al meglio perché crediamo che il Comune debba sempre fare lo sforzo di andare dove le persone sono. Questi strumenti inoltre, consentono di accorciare le distanze e creare un rapporto diretto con le persone, cosa che crediamo sia un obbligo per una pubblica amministrazione che dà servizi e per un Comune soprattutto».

Aperto anche WhatsApp
Nel frattempo, gli iscritti al servizio WhatsApp continuano a crescere e hanno superato i 5mila. Per iscriversi, salvare in rubrica il numero +39 331 651 1331 e inviare un messaggio WA con scritto 'Iscrivimi'.