19 giugno 2018
Aggiornato 08:30
Politica | protezione civile

Panontin, 500 mila euro per emergenze a Villotta

Il ripetersi degli allagamenti a causa del maltempo ha indotto la Regione, a seguito delle segnalazioni inviate dal Comune alla Protezione civile, ad intervenire economicamente

Panontin, 500 mila euro per emergenze a Villotta ( Regione Friuli Venezia Giulia)

VILLOTTA DI CHIONS - Il ripetersi degli allagamenti a causa del maltempo nel centro abitato di Villotta, nel comune di Chions, ha indotto la Regione, a seguito delle segnalazioni inviate dal Comune alla Protezione civile, ad intervenire con un'iniziale impegno di spesa di 95 mila euro ai quali seguiranno altre risorse già prenotate per un limite massimo di 500 mila euro.

Lo prevede il decreto firmato dall'assessore regionale alla Protezione civile, Paolo Panontin, che autorizza la realizzazione dell'intervento urgente nel comune di Chions a salvaguardia del transito e della pubblica incolumità del centro abitato di Villotta mediante la realizzazione di opere di sgrondo delle acque meteoriche.
L'atto, conseguentemente ad una corrispondenza formale tra Panontin e il Comune di Chions, individua nella stessa Amministrazione municipale l'ente attuatore dell'opera che si impegna a realizzare, secondo le modalità indicate dalla Regione, attraverso la società in house Livenza Tagliamento Acque spa, gestore del servizio idrico integrato dell'Ato Interregionale Lemene.

Al Comune è delegato anche l'iter espropriativo, oltre all'ottenimento delle autorizzazioni preliminari per l'avvio dei lavori, nel caso siano dovute.
Nel dettaglio, i lavori consistono principalmente nel potenziamento delle linee di drenaggio delle acque meteoriche mediante nuova posa o sostituzione di collettori esistenti lungo la sede stradale, nella riprofilatura di fossati esistenti, nella realizzazione e l'ampliamento di bacini di dispersione per la raccolta e l'infiltrazione delle acque di ruscellamento superficiale e in altre lavorazioni di completamento e di rifinitura delle opere principali per rendere funzionali gli interventi.