20 giugno 2018
Aggiornato 19:00
Eventi & Cultura | domenica 26 novembre

Al museo con la famiglia: arrivano i Family Lab dell'Immaginario Scientifico

La scienza anche un affare di famiglia con speciali laboratori per giocare e sperimentare insieme genitori e figli, ma anche fratelli, sorelle, zii, cugini, amici e fidanzati. Tutti riuniti attorno a un tavolo per provare, sperimentare, ragionare, discutere insieme e giungere a conclusioni, trasformandosi per un pomeriggio in un team di creativi scienziati

Al museo con la famiglia: arrivano i Family Lab dell'Immaginario Scientifico ( Science Centre Immaginario Scientifico)

PORDENONE - All’Immaginario Scientifico la scienza è anche un affare di famiglia. Domenica 26 novembre al museo della scienza interattivo e sperimentale di Pordenone i Family Lab, in cui genitori e figli – ma anche fratelli, sorelle, zii, cugini, amici e fidanzati – si riuniscono attorno a un tavolo per provare, sperimentare, ragionare, discutere insieme e giungere a conclusioni, trasformandosi per un pomeriggio in un team di creativi scienziati!

Laboratorio 'Tinkering con gli automata'
Alle 15 nel laboratorio 'Tinkering con gli automata' adulti e bambini da 7 anni in su (almeno un adulto per ogni bambino partecipante) si metteranno all’opera per costruire un prototipo in grado di muoversi (quasi) da solo. Nei laboratori verrà utilizzata la metodologia del 'tinkering': come in una sorta di officina ben fornita di tanti attrezzi diversi, nei laboratori di tinkering i partecipanti possono ideare e poi costruire oggetti e marchingegni, utilizzando materiali nuovi o usati, scambiandosi idee e conoscenze. Il costo dell'attività è di 7 euro a partecipante (comprensivo dell'ingresso al museo). Le iscrizioni si effettuano tramite form online sul sito www.immaginarioscientifico.it (alla pagina 'il programma del mese di novembre').

Domenica 'exhibit hands-on'
Domenica all'Immaginario Scientifico inoltre, nell'orario d'apertura dalle 10 alle 18, i visitatori di ogni età potranno addentrarsi nel mondo della scienza (non è necessario prenotare), sperimentando liberamente sui diversi 'exhibit hands-on', come gli specchi, i giochi di luci, ombre, forme e colori. Inoltre, con la multivisione che questa settimana sarà dedicata a Charles Darwin, si potrà seguire l’evoluzione dell’idea che ha portato il grande naturalista a formulare la teoria che è oggi la base per lo studio della vita. Ogni ora a partire dalle 15 le visite al planetario permettono di scoprire le meraviglie e i segreti della volta celeste.