21 ottobre 2018
Aggiornato 07:30

Pordenone, parcheggi multipiano gratuiti il pomeriggio per le spese natalizie

Da martedì 19 a venerdì 22 la sosta è gratuita dalle 14 alle 24. Il 23 e 24 dicembre sosta free ovunque tutto il giorno
Pordenone, parcheggi multipiano gratuiti il pomeriggio per le spese natalizie
Pordenone, parcheggi multipiano gratuiti il pomeriggio per le spese natalizie (Shutterstock.com)

PORDENONE – Il Comune ha definito le deroghe al pagamento dei parcheggi per il periodo natalizio. Da martedì 19 a venerdì 22 dicembre si potrà parcheggiare gratuitamente dalle 14 alle 24 nei park multipiano, tranne il parcheggio Verdi dietro la biblioteca. Sabato 23 la sosta sarà gratuita ovunque per tutto il giorno, anche nei parcheggi blu su strada. Parcheggi gratuiti dappertutto anche la Vigilia, visto che cade di domenica, e il primo giorno di saldi, che deve ancora essere stabilito dalla Regione.

Il periodo di deroga
Il periodo di deroga coincide con quello richiesto al Comune da Ascom-Confcommercio e gli orari di gratuità scelti, spiega l’assessore alla mobilità, Cristina Amirante, «conciliano le esigenze dei commercianti e dello shopping natalizio con quelle degli abbonati e dei lavoratori che possono così trovare parcheggio la mattina». A parte il parcheggio Verdi dentro l’anello circolatorio, le misure in deroga riguardano, come detto, tutti gli altri multipiano a pochi passi dal ring: il park della Rivierasca-Tribunale, l’Oberdan, il Candiani, il Tavan in viale Dante, il Corte del bosco in via Vallona.
La soluzione adottata dal 19 al 22 dicembre, con i park in struttura gratuiti dal pomeriggio, dovrebbe garantire «un’adeguata rotazione della sosta su strada a beneficio delle attività commerciali», si legge nella delibera comunale. Sabato 23, quando si parcheggerà gratuitamente ovunque, la rotazione dovrebbe comunque essere assicurata «tenuto conto che in tale giornata sarà ragionevolmente prevalente la sosta breve». La liberalizzazione dei parcheggi sotto le feste – illustra ancora la delibera - rientra negli obiettivi programmatici dell’Amministrazione Ciriani di rendere la città più attrattiva e accogliente, migliorare la fruizione degli spazi del centro storico, inclusi quelli destinati alla sosta, promuovere l’uso dei parcheggi multipiano. L’impatto complessivo delle deroghe – precisa infine il documento - non incide significativamente sulle casse comunali.