17 gennaio 2018
Aggiornato 04:00
La tragedia

Trovato senza vita il corpo del cacciatore disperso da domenica

Il corpo di Gabriele Pascotto è stato ritrovato verso l’una di notte in fondo a un canalone che scende dalla cresta del Fara dai volontari del Soccorso alpino

Trovato senza vita il corpo del cacciatore disperso da domenica (© Cnsas)

MONTEREALE VALCELLINA – E’ stato trovato senza vita il corpo del cacciatore di 36 anni di cui non si avevano più notizie dal pomeriggio di domenica 24 dicembre. A dare l’allarme erano state le persone che si trovavano con lui e che non erano più riuscite a contattarlo dopo che il 36enne si era allontanato nella vegetazione.

Il corpo di Gabriele Pascotto è stato ritrovato verso l’una di notte in fondo a un canalone che scende dalla cresta del Fara dai volontari del Soccorso alpino di Maniago e dai carabinieri di Montereale. E’ probabile che il 36enne sia scivolato sul terreno ghiacciato finendo in un dirupo e morendo sul colpo dopo un volo di circa 100 metri. 

La salma è stata recuperata lunedì mattina dall’elicottero della Protezione Civile Fvg.